Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Ragusa, i controlli interforze durante Capodanno

79

Il Questore della provincia di Ragusa Trombadore con la condivisione dei Comandanti Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, a conclusione delle tematiche di settore approfondite in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutosi in Prefettura, ha disposto con specifiche ordinanze l’attuazione di misure di vigilanza e controllo per garantire ai cittadini nelle festività natalizie una rafforzata presenza delle forze di polizia sul territorio.

A tal riguardo, già dalla vigilia del primo dell’anno, sono stati predisposti mirati servizi in modalità interforze con pattuglie della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, nelle località con maggiore afflusso turistico e di persone, nonché in quelle aree del territorio che per consuetudine sono meta di aggregazione.

Massima attenzione è stata riservata infatti ai locali interessati dalla movida.

Sono stati effettuati mirati controlli alle persone ed ai veicoli nonché ai locali pubblici e di pubblico spettacolo per la verifica del rispetto delle prescrizioni, delle autorizzazioni di Pubblica Sicurezza e delle normative di settore.

In due dei sei locali controllati a Modica, erano in corso serate danzanti che sono state sospese in quanto i titolari sono risultati privi delle prescritte autorizzazioni.

Controllate 150 persone e 14 esercizi pubblici.

Per alcuni dei suddetti locali, sono ancora in corso ulteriori accertamenti da parte della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Ragusa per la verifica delle singole posizioni.

Presidi di controllo e sicurezza sono stati indirizzati anche lungo le strade della provincia con maggiore traffico veicolare mediante l’impiego di pattuglie della Polizia Stradale che anche nelle ore notturne hanno operato per il contrasto e la prevenzione dei comportamenti di guida pericolosi, avvalendosi di apparecchiature per la misurazione del tasso alcolemico.

In esito ai suddetti controlli sono state controllate 44 persone, 35 veicoli e rilevate diverse infrazioni al Codice della Strada per guida in stato di ebbrezza.

Un veicolo è stato sottoposto a fermo e sequestro amministrativo, 4 quattro patenti ritirare e 54 punti decurtati.