Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Ragusa, la denuncia di Comibleo: “A Ibla a Pasqua è mancato il servizio del 118”

153

“Abbiamo avuto modo di appurare che, durante i tre giorni in occasione delle festività pasquali, è mancata la possibilità di usufruire del servizio 118 a Ibla. Quindi, non solo in periodo notturno, come succedeva di solito, ma proprio anche durante l’orario diurno. Non sappiamo chi si sia assunto tale responsabilità e quale il motivo che l’ha generata. Una cosa è certa. E’ un fatto gravissimo su cui non faremo calare l’attenzione”. E’ quanto afferma Comibleo, il comitato spontaneo di residenti della città antica, che aggiunge: “Per fortuna, non ci sono state emergenze, almeno per quanto ci risulta. Ma non è che possiamo sfidare ogni volta il caso, non è che tutto possa diventare una sorta di roulette russa. Per cui, siccome è andata bene questa volta dovrebbe necessariamente andare bene la prossima. E’ opportuno che si intervenga per ripristinare il servizio ininterrottamente, senza pause festive, almeno durante le ore diurne, sino alle 8 di sera, e che si trovino le soluzioni più adeguate per dare delle risposte alla cittadinanza anche durante il periodo notturno. E’ una situazione che assume una rilevanza ancora più forte in questo periodo visto che, con l’approssimarsi della stagione primaverile e quindi turistica, il numero di persone che orbitano attorno al quartiere barocco è destinato ad aumentare. E, naturalmente, immaginiamo che a fronte di ciò anche i servizi sanitari a sostegno di chi ha bisogno possano essere, naturalmente, all’altezza della situazione”.