Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Comiso, Liliana Segre cittadina onoraria di Comiso

98

“La Senatrice a vita, Liliana Segre è cittadina onoraria della nostra città, dal 27 gennaio 2023″. Lo annuncia Maria Rita Schembari, sindaca di Comiso.
“Ho ufficialmente firmato il Decreto di conferimento di questa onorificenza, sotto mandato della maggioranza del Consiglio Comunale, l’11 febbraio del 2020 data in cui il Civico Consesso ha votato una mozione che mi impegnava al conferimento della cittadinanza sia per Liliana Segre, sia per Egea Haffner, quali testimoni e della barbarie scaturita dall’odio razziale. La Haffner, testimone dell’eccidio degli Italiani d’Istria e di Trieste, la Segre invece, come testimone della persecuzione e della deportazione subita dagli Ebrei durante la Shoah. La signora Haffner però, ha gentilmente declinato l’invito, mentre la Senatrice Segre ha accettato il 25 gennaio 2023 l’onorificenza, puntualizzando però che non presenzierà ad alcuna cerimonia pubblica per ragioni personali, ma che si riserva di inviare tempestivamente una nota di ringraziamento ufficiale che, ovviamente, mi impegno a rendere pubblica subito dopo avere reso partecipi tutti i componenti del Civico Consesso tramite il suo presidente, Salvatore Romano.

La nota della Senatrice Segre, sarà resa pubblica anche al Consiglio dei Ragazzi perché – conclude il primo cittadino – la memoria non può esaurirsi nelle sole cerimonie ufficiali, ma acquista il suo vero significato quando diviene fiamma viva e ardente che animi e guidi il pensiero e le azioni dei più giovani ai quali affidiamo il compito di realizzare nei fatti ciò che è sancito tra i pilastri della nostra Costituzione : un’Italia in cui nessuno sia discriminato per sesso, razza, religione, lingua, opinioni politiche, condizioni economiche e sociali, impegnandoci noi stessi nel dare costantemente il buon esempio”.