Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Ragusa, domenica 29 ottobre riaprirà al pubblico lo stadio Aldo Campo

100

Oggetto di importanti interventi di manutenzione straordinaria, lo stadio Aldo Campo di contrada Selvaggio riaprirà al pubblico domenica 29 ottobre per l’attesa partita tra Ragusa Calcio e Fenice Amaranto. Nella giornata di martedì 24, infatti, la Commissione di vigilanza ha dato parere favorevole alla riapertura delle Tribune B e C e quindi dell’impianto al pubblico.

“Nonostante si tratti di lavori non banali – afferma l’assessore ai Lavori pubblici, Gianni Giuffrida – finanziati per circa 1 milione di euro con fondi PNRR e quindi vincolati a iter e tempi precisi, siamo riusciti a mantenere l’impegno di consegnare in anticipo le due tribune, così da consentire al Ragusa di tornare a giocare qui i propri match casalinghi, con il sostegno dei propri tifosi.

Avanti anche i lavori alla nuova copertura, senza la quale la tribuna A sarebbe stata comunque inagibile, mentre si stanno ultimando gli interventi di efficientamento energetico che hanno interessato anche gli spogliatoi.”

“Come avevamo promesso – prosegue l’assessore allo Sport, Simone Digrandi – la riapertura del Selvaggio avverrà in concomitanza con una sfida di cartello molto importante, quella che vedrà il Ragusa affrontare la storica Reggina, a partire dalle 15.

Dopo la piscina Eva Paglia, dunque, un altro risultato importante per la nostra impiantistica sportiva, che da 5 anni continua a vivere una stagione di rinnovamento. Oltre ai ringraziamenti a tutti gli uffici e ai tecnici che hanno collaborato e stanno collaborando al raggiungimento di questo obiettivo, al Ragusa Calcio e ai tifosi, particolare gratitudine va espressa all’amministrazione comunale di Avola, su tutti la sindaca Rossana Cannata e l’assessore Fabio Cancemi, per l’ospitalità che abbiamo avuto nella loro bella struttura dove i nostri ragazzi hanno potuto giocare le partite in casa”.