Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Aeroporto di Comiso: presentato in conferenza stampa l’operativo di Aeroitalia

0 52

Conferenza stampa stamane all’aeroporto di Comiso per presentare l’operativo di Aereoitalia.  Un aereo basato a Comiso che permetterà di raggiungere alcune destinazioni, Roma in primis, già dalle prime ore della mattina. Annunciati anche collegamenti verso Bergamo e Forlì e altre destinazioni in connessione con l’hub di Fiumicino.

“La scelta della Sicilia – si legge in una nota – rientra nella volontà di assolvere con massima professionalità al collegamento dei centri nevralgici dell’Italia. Il tutto nell’ottica di uno sviluppo congiunto dell’aviolinea tricolore e del tessuto economico del territorio, in particolare nei settori turistico e business”.

“Aeroitalia – prosegue la nota -, con i propri servizi di trasporto aereo, intende contribuire fattivamente alla crescita economica della Regione Siciliana e dell’indotto, posizionandosi come nuovo vettore, italiano, a capitale interamente privato, con l’obiettivo di soddisfare una domanda di trasporto aereo che si adegui alle mutate necessità del mercato, sviluppando un prodotto competitivo nel settore aviazione”.

Gli operativi, a partire dal 15 maggio saranno effettuati con aeromobili Boeing 737/700 in configurazione da 148 posti.

“Dopo diverse interlocuzioni con il Presidente della Regione Renato Schifani – sottolinea Gaetano F. Intrieri, Amministratore Delegato di Aer0italia – abbiamo accettato di buon grado e con grande entusiasmo di estendere il nostro network in Sicilia. Benché Comiso non fosse nei nostri piani nell’immediato, per noi oggi ha un valore simbolico enorme. In Aeroitalia le decisioni le prendiamo dentro un CdA fatto di persone con tanti anni di aviazione alle spalle. Il nostro obiettivo sarà di avere cura dei passeggeri che ci sceglieranno senza mai speculare sulle condizioni di insularità dei residenti siciliani. Lo faremo fieri della nostra A tricolore sul nostro timone di coda e con il ricordo e la memoria di un’altra A, quella che per oltre 70 anni ha fatto conoscere l’Italia nel mondo”.

“Ringraziamo Aeroitalia per avere risposto subito alle richieste della Sac, per aver investito tempestivamente su Comiso, addirittura anticipando gli operativi, e, in generale, per l’impegno preso per agevolare i siciliani negli spostamenti – dichiarano la presidente e l’amministratore della Sac, Giovanna Candura e Nico Torrisi -. Lo scalo ragusano è per noi parte integrante di un sistema aeroportuale che serve oltre metà dell’isola: è strategico dal punto di vista turistico e fondamentale per l’economia del territorio, come evidenziato anche dal presidente della Regione, Renato Schifani, sempre al nostro fianco per affrontare le criticità. L’arrivo di Aeroitalia consentirà inoltre di calmierare i prezzi, per questo ci auguriamo che presto vengano attivate altre tratte”.