Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Vittoria, atti di vandalismo. Aiello: “la città è di tutti, difendiamola!”

107

Episodio di vandalismo perpetrato da alcuni ragazzi alla Villa Comunale di Vittoria ai danni di due giovani donne che passeggiavano all’interno con i loro bambini. Contro le due giovani mamme sono state lanciate lattine e bottiglie. Il sindaco, Francesco Aiello, è intervenuto per condannare l’episodio e per fare un appello alla cittadinanza. “Non è più ammissibile questo stato di delinquenza che dilaga in città – afferma Aiello -; l’ennesimo atto di inciviltà e vandalismo si è verificato il primo maggio, alla villa Comunale dove un gruppo di ragazzacci si è reso protagonista di atti di violenza. Addirittura qualcuno, nottetempo ha tentato di dare fuoco ad alcuni alberi. Purtroppo non è stato un caso isolato quello della villa; è stato deturpato l’arredo urbano in piazza del Popolo, vandalizzato un distributore di bevande e danneggiata la vetrina di un negozio. Si tratta di una vera e propria emergenza civile. Nei prossimi giorni convocheremo un’assemblea popolare a difesa della città. Faccio un appello alla comunità vittoriese, vi chiedo di collaborare tutti insieme per uscire da questo clima di turbamento della quiete pubblica. La città è di tutti, difendiamola!”