Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Modica, il comune chiede lo stato di calamità per i danni causati dal maltempo

119

Il Comune di Modica ha richiesto ufficialmente, attraverso il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, lo stato di emergenza e calamità naturale a seguito dell’ondata anomala di maltempo che ha flagellato l’intero territorio comunale e ha prodotto enormi danni a infrastrutture pubbliche e immobili privati, incidendo in modo assai penalizzante sul comparto produttivo, agricolo e zootecnico. Un’azione dovuta – ha commentato il Commissario Straordinario, Domenica Ficano – dopo aver constatato gli enormi danni subìti da centinaia di case e aziende in tutto il territorio a seguito dell’eccezionale evento meteo causato dal ciclone mediterraneo “Helios” verificatisi i 9 e 10 febbraio. Sui luoghi anche il Presidente della Regione, Renato Schifani, per portare la sua vicinanza alla popolazione colpita e garantire un pronto ristoro.