Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Altra rimonta del Cagliari, battuta 2-1 l’Atalanta

35

CAGLIARI (ITALPRESS) – Altra vittoria in rimonta per il Cagliari di Claudio Ranieri, che batte per 2-1 l’Atalanta e guadagna tre punti importantissimi in chiave salvezza. Al momentaneo vantaggio degli orobici, siglato da Scamacca, rispondono prima Augello e poi, nel finale, Viola, che regala il successo ai sardi. La prima occasione della gara ce l’ha l’Atalanta, dopo sei minuti, con Ederson, che si muove bene tra le linee e calcia dal limite: pallone di poco alto. Solo un messaggio al Cagliari da parte dei nerazzurri, che al 13′ trovano la rete del vantaggio: indisturbato sulla sinistra Lookman che mette il cross basso per Scamacca, bravo a sfuggire a Dossena e mettere in porta l’1-0. Il Cagliari accusa il colpo ma non si chiude dietro e anzi alza il suo baricentro, creando densità nella metà campo bergamasca. Ed è proprio al 42′ che la squadra di Ranieri concretizza il pareggio, grazie alla bella giocata in area di Shomurodov, che sterza e serve Augello, completamente perso dalla difesa dell’Atalanta e libero di battere Carnesecchi.
Nella ripresa sembra permanere l’equilibrio visto nel finale di primo tempo, con i bergamaschi sorprendentemente in difficoltà davanti alla difesa ordinata della formazione di Ranieri. Si aggiunge anche del nervosismo nel finale di una gara che sembra non sbloccarsi, con il Cagliari che ci prova grazie al neo entrato Luvumbo, bravo ad accentrarsi dalla destra e a calciare, trovando però un Carnesecchi reattivo. A due minuti dal novantesimo è il Cagliari a risolvere la gara, ancora con Luvumbo protagonista in zona assist per la spizzata vincente di Viola, che nemmeno dieci minuti dopo il suo ingresso in campo riesce a portare avanti i suoi e a decidere il match dell’Unipol Domus. Festa per i sardi; frenata, in chiave qualificazione alla prossima Champions per l’Atalanta.
– foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).