Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Modica, al “Quasimodo” la scrittrice avolese Paola Liotta

83

Sarà dedicato alla scrittrice avolese Paola Maria Liotta, il sabato letterario che si terrà  il prossimo 2 dicembre alla Società Operaria di Mutuo soccorso, alle ore 17.30, in collaborazione tra La FIDAPA, Sezione di Modica, e il Caffè Letterario Quasimodo.

Al centro della serata il romanzo “Casa Manet. Sonata per Suzanne”, che sarà presentato da Giuseppe Macauda, poeta del Caffè Quasimodo. L’incontro, al quale porterà un saluto la Presidente della Fidapa Irene Raudino,  sarà coordinato dal Presidente circolo Domenico Pisana.

Nel corso della serata, Miriam Pisana, attrice e performer , leggerà brani tatti dal romanzo, mentre

il “Duo Eligius”, composto dal M° Lino Gatto alla chitarra e dal M° Giuseppe Zisa al sassofono, offrirà degli intermezzi musicali.

“Si tratta del quinto romanzo della scrittrice – afferma Domenico Pisana – ove Paola Maria Liotta guarda, attraverso il suo personaggio Suzanne, alla figura delle donne per come sono, non donne colte nella eleganza formale,  ma donne di cui l’autrice nella sua narrazione fa risultare lo sguardo e l’essenza. Suzanne, insomma, rappresenta un ideale di femminilità, di bellezza, l’emblema di una straordinaria personalità”.

Paola Maria Liotta vive e lavora ad Avola, dove insegna materie letterarie e latino nel Polo Liceale dell’Istituto Superiore Statale “E. Majorana”. Ha pubblicato nel 2009 Del vento, e di dolci parole leggere, nel 2011 Di Aretusa e altri versi (Menzione di merito al Premio Letterario Internazionale S. Quasimodo) e nel 2013 il suo primo romanzo …ed era colma di felicità. Una sua raccolta di trenta madrigali e altri versi ha ricevuto una segnalazione di merito al Premio Letterario Pietro Carrera (2017). Finalista al Pentelite 2014 con il racconto Miele, mandorle e cannella, cura nella sua città dei tè letterari, nonché la presentazione di libri ed eventi culturali. Dal 2017 ha un suo blog letterario: “Di scritture, di sogni e di chimere.