Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Pareggio last minute dell’Udinese, 2-2 contro il Genoa

63

UDINE (ITALPRESS) – Pareggio amaro per il Genoa sul campo dell’Udinese: il 2-2 finale lascia non pochi rimpianti alla formazione di Alberto Gilardino, mentre consegna un punto per certi versi insperato alla compagine di Andrea Sottil. E’ l’autogol di Matturro, nel recupero, ad indirizzare il risultato della gara del “Bluenergy Stadium”. Arriva dopo soli quattordici minuti il vantaggio del Genoa, grazie all’errore vistoso in impostazione di Silvestri che favorisce il recupero palla da parte di Frendrup e il servizio per Gudmundsson, che conclude violentemente sotto la traversa e sigla l’1-0 rossoblù. La formazione di Gilardino appare in controllo della partita, ma l’Udinese reagisce e trova il gol del pareggio: è Lorenzo Lucca, al primo centro in Serie A, a sfruttare un pallone vagante all’interno dell’area di rigore del Genoa, girando rapidamente in rete e riportando in parità il punteggio. Appena tre minuti più tardi il Genoa ritroverebbe il gol, ancora con Gudmundsson, ma è il direttore di gara ad annullare tutto per una precedente posizione di fuorigioco. I liguri vanno però nuovamente vicini al secondo gol, stavolta con Malinovskyi, che su schema da calcio piazzato lascia partire dai trenta metri la conclusione che termina a centimetri dal palo alla sinistra di Silvestri. E’ solo un altro campanello d’allarme per la squadra di Sottil, che al 41′ si trasforma in gol, ancora con Gudmundsson, che stavolta riceve il pallone da Retegui e, aiutato da una deviazione, scarica il destro che si insacca alle spalle di Silvestri e vale il 2-1 del Grifone. L’Udinese però non ci sta e nella ripresa prova sin da subito ad aggredire alto il Genoa, creando tanta densità nella trequarti rossoblù e cercando l’assalto vincente per il gol del pareggio. La formazione di Gilardino, complice la stanchezza, abbassa i ritmi ma al 76′ riesce ad uscire dalla pressione bianconera e va vicina alla terza rete, prima con la conclusione da fuori di Gudmundsson respinta da Silvestri, poi con quella immediatamente successiva di De Winter dall’interno dell’area che termina però fuori di poco. Udinese presente e su uno degli ultimi assalti riesce a trovare la rete del pareggio grazie all’autogol, nato dal corner battuto da Samardzic, del neo entrato Matturro, sfortunato nella deviazione di testa che termina nella sua porta.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).