Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Ragusa, controllo del territorio: la Polizia rintraccia e denuncia pirata della strada

70

L’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Ragusa ha rintracciato e denunciato il cittadino P.D., 21 anni, per i reati di lesioni personali stradali gravi, fuga ed omissione di soccorso dopo un incidente stradale.

Nella notte del 4 settembre personale delle Volanti della Questura di Ragusa è intervenuto in Corso Mazzini, per i rilievi di un incidente stradale che ha coinvolto un ciclomotore ed un’autovettura.

Nella circostanza, il conducente del ciclomotore riportava – in seguito al sinistro – lesioni personali, mentre il responsabile del sinistro, omettendo di prestare soccorso alla conducente dell’altro veicolo, si dava alla fuga, proseguendo a forte velocità.

Dopo aver assicurato i soccorsi al soggetto ferito ed atteso l’intervento del personale del 118, gli operatori della Squadra Volante sequestravano alcune parti dell’autovettura che si era data alla fuga, riuscendo prontamente ad identificare marca e modello della stessa.

Le immediate ricerche del veicolo permettevano di identificare e rintracciare l’auto “pirata”, parcheggiata sulla pubblica via, la quale presentava caratteristiche inequivocamente compatibili con le parti rinvenute in occasione del sinistro.

Il proprietario, compiutamente identificato e rintracciato presso la propria abitazione, veniva invitato presso gli uffici della Questura per effettuare i dovuti accertamenti.

In considerazione degli elementi acquisiti, il 21enne P.D. veniva denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ragusa per i reati di lesioni personali stradali gravi, fuga ed omissione di soccorso.