Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Confcommercio Palermo firma convenzione con lo studio legale Palmigiano

93

PALERMO (ITALPRESS) – Gli esercenti iscritti a Confcommercio Palermo avranno la possibilità di avvalersi dell’assistenza dello Studio legale Palmigiano e Associati per i casi relativi a sanzioni amministrative irrogate dai Comuni del palermitano per valutare la loro legittimità e fondatezza.
“L’idea nasce dalla volontà di assicurare un servizio di assistenza specialistico e rapido, attraverso un vero e proprio helpdesk, che possa fornire risposte rapide e soluzioni concrete”, si legge nella convenzione sottoscritta dalla presidente Patrizia Di Dio e da Alessandro Palmigiano, Managing partner di Palmigiano e Associati.
Lo studio palermitano ha una lunga storia alle spalle. Con quasi 70 anni di attività, in questi ultimi anni ha ampliato le proprie aree di attività, creando un focus con servizi premium dedicati al mondo delle imprese, che vanno dalla contrattualistica, al diritto bancario, alla prevenzione del contenzioso fino all’assistenza nei casi patologici.
“Nelle nostre attività imprenditoriali – spiega Patrizia Di Dio – è indispensabile essere affiancati da professionisti che conoscono a fondo le questioni giuridiche e che possono aiutare a risolvere tempestivamente una serie di problematiche, a tutela del buon andamento delle imprese, che richiedono esperienza e conoscenza specifica della materia”.
“Siamo lieti di mettere a disposizione degli iscritti a Confcommercio la nostra esperienza nel settore – dichiara Alessandro Palmigiano -. Spesso le imprese si trovano ad affrontare delle questioni rilevanti ed urgenti che vanno affrontate tempestivamente, anche per evitare chiusure e conseguenti perdite economiche”.
Gli associati potranno altresì sottoporre la propria posizione allo studio legale Palmigiano e Associati per il tramite degli uffici di Confcommercio Imprese per l’Italia Palermo mediante mail da inoltrarsi all’indirizzo relazionisindacali@confcommercio.pa.it.
foto Studio Legale Palmigiano
(ITALPRESS).