Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Migranti, Meloni al vertice Ue “Rischio estate fuori controllo”

77

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – Nel corso della discussione con i leader al Consiglio europeo di Bruxelles, il presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha posto l’accento sulla situazione in Tunisia, ritenuta “molto preoccupante”, e sul fatto che “gli arrivi in Italia sono triplicati rispetto al 2022”. Secondo quanto si apprende Meloni ha sottolineato che “se questo trend continuerà, questa estate la situazione sarà fuori controllo”.
Per il presidente del Consiglio occorre dunque “un rafforzamento della cooperazione con Paesi di origine e transito, misure concrete contro i trafficanti, l’offerta di maggiori possibilità di ingressi legali, il rafforzamento dell’attività SAR e l’avanzamento del lavoro sui rimpatri”.
Meloni è intervenuta nel dibattito sulla migrazione ringraziando la Commissione “per il lavoro svolto su impulso del Consiglio europeo di febbraio” e “per la lettera a seguito della tragedia di Cutro”. Secondo quanto si apprende Meloni “ha evidenziato come occorrano azioni rapide e concrete per evitare una situazione in cui le organizzazioni criminali controllano i traffici umani sulle rotte del Mediterraneo”.
Nel corso della discussione sulla migrazione diversi Stati membri, come Paesi Bassi e Austria, “hanno ringraziato l’Italia per il dialogo costruttivo avviato dal Presidente Meloni e per la
cooperazione efficace nella lotta ai trafficanti di esseri umani”.

– foto agenziafotogramma.it –
(ITALPRESS).