Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

L’Inter vince il derby 1-0, il Milan perde ancora

137

MILANO (ITALPRESS) – Il derby della Madonnina premia l’Inter, a cui bastano un bel primo tempo e un ispirato Lautaro Martinez per avere la meglio su uno spento Milan, schierato in avvio con un insolito 3-5-2. Il gol partita lo firma proprio l’argentino, che nel primo tempo trova l’incornata vincente da palla inattiva. Nerazzurri secondi in classifica da soli. Rossoneri, alla terza sconfitta consecutiva in campionato, sempre più giù.
Il primo squillo del match è dell’Inter e arriva al 6′. Martinez viene servito in area e calcia improvvisamente con il mancino, ma Tatarusanu compie un grande intervento a mano aperta salvando i suoi. L’argentino ci riprova al 10′ di testa con una deviazione sul primo palo in anticipo su Kjaer ma la sfera esce a lato di poco sulla sinistra. Gli uomini di Inzaghi dominano e passano in vantaggio al 34′. Calhanoglu batte un corner dalla sinistra trovando Martinez, che anticipa netto Kjaer e infila di testa Tatarusanu dopo una leggera deviazione da parte del difensore danese. E’ l’1-0 con cui le due squadre vanno all’intervallo.
Al 10′ della ripresa Pioli mette dentro Leao e torna al 4-2-3-1 ma è il solito Martinez ad andare vicino al raddoppio quando scalda le mani di Tatarusanu con un destro ravvicinato raccogliendo un cross dalla destra di Dzeko. Un’opportunità dopo la quale i padroni di casa arretrano notevolmente il proprio raggio d’azione, lasciando campo agli avversari che però non riescono a pungere. Alla mezz’ora i rossoneri si divorano una potenziale grande occasione quando Leao riparte a tutta velocità in contropiede servendo in area Giroud, che sbaglia malamente lo stop favorendo il recupero di Acerbi. L’assalto finale dei campioni d’Italia in carica non produce alcun effetto e il risultato, dopo un secondo tempo tutt’altro che spettacolare, non cambierà più. Ci sarà giusto il tempo per vedere l’annullamento del raddoppio di Martinez al 90′ a causa di un fuorigioco millimetrico e una nuova parata di Tatarusanu su Lukaku a pochi secondi dal triplice fischio di Massa. L’Inter festeggia così una vittoria preziosa. Il Milan si trova ora al quarto posto a 5 lunghezze di ritardo rispetto ai cugini e a pari merito con Atalanta e Lazio, con i biancocelesti che hanno però una partita in meno.
– foto Image –
(ITALPRESS).