Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Maratona di Ragusa: si punta a quota 1000 iscritti

0 42

Mancano pochi giorni alla chiusura delle iscrizioni. E il comitato organizzatore sta compiendo un ultimo sforzo per fare in modo che la 18esima edizione della Maratona di Ragusa raggiunga la ragguardevole quota dei 1000 partecipanti unitamente al 21esimo campionato italiano vigili del fuoco di mezzamaratona memorial Angelo Chessari. “Tra le novità – chiariscono dal comitato organizzatore – il fatto che si registrino iscrizioni anche da oltre oceano, in particolare da Brasile, Stati Uniti e Perù. In più, arrivano conferme da Belgio, Francia, Spagna e Croazia. Saranno presenti, altresì, i rappresentanti di più di 30 comandi provinciali dei vigili del fuoco per aggiudicarsi il titolo di campione italiano di specialità”. Al vincitore della Maratona di Ragusa sarà assegnato, inoltre, il memorial Emiliano Ottaviano. La partenza è in programma da via Feliciano Rossitto alle 8 di domenica 22 gennaio. A collaborare con il comitato organizzatore, oltre ai vigili del fuoco di Ragusa, anche i ragazzi del liceo scientifico Enrico Fermi di Ragusa guidati dalla professoressa Rosanna Leggio nell’ambito di uno specifico progetto Alternanza scuola lavoro. Dal punto di vista della promozione mediatica ci sarà il sostegno di Clg costruzioni srls impresa edile di Comiso, da sempre accanto al pianeta della Maratona di Ragusa. Oltre alla nordic walking e alla Straragusa di 21,097 km sempre con partenza da via Rossitto, ci sarà, con il via che sarà dato da piazza San Giovanni, la Family run a cura di Decathlon Ragusa. Di contorno alla parte sportiva, inoltre, sabato pomeriggio, 21 gennaio, all’auditorium S. Vincenzo Ferreri, un convegno curato dal comando dei vigili del fuoco di Ragusa avente per tema lo sport legato ai giovani e ai vigili del fuoco nell’attività di soccorso. A seguire ci saranno visite guidate presso le chiese e i monumenti di Ibla a cura della Uisp e dei portatori di San Giorgio. Gli atleti, a fine gara, saranno ristorati dai supermercati Il Centesimo mentre l’assistenza sanitaria sarà garantita da Cives infermieri in emergenza e da Gulino Carmelo servizi.