Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Banca del Fucino incontra le imprese a Catania, al centro transizione 5.0 e credito d’imposta Zes

0 26

CATANIA (ITALPRESS) – Banca del Fucino – gruppo bancario Igea Banca – ospiterà domani a Catania oltre 30 imprese del territorio in occasione di un incontro dedicato al tema del credito d’imposta ZES e delle misure transizione 5.0 e 4.0, che si terrà alle ore 17.
L’appuntamento che vede la partecipazione di Andrea Miccio, Responsabile Direzione Finanza d’impresa della banca – è il primo aperto alle imprese del territorio organizzato nella filiale di Catania – rappresenta un’importante occasione di approfondimento per le aziende delle novità e le opportunità offerte dalle Zone Economiche Speciali (ZES) e dalle misure Transizione 5.0 e 4.0, con particolare riferimento ai benefici fiscali e agli incentivi disponibili.
Si tratta di importi elevati dato che le risorse stanziate per il credito ZES nel Mezzogiorno ammontano a 1,8 miliardi di euro. A queste si aggiungono 6,5 miliardi di euro destinati alla misura Transizione 5.0, che si sommano ai fondi già disponibili per la misura ordinaria Transizione 4.0.
Più nel dettaglio sarà illustrato come nel biennio 2024-2025 le imprese potranno usufruire dei nuovi incentivi del piano Transizione 5.0 grazie ad investimenti volti all’efficientamento dei processi produttivi, la riduzione dei consumi energetici e l’orientamento verso lo sviluppo green.
Sarà inoltre approfondita la modalità di finanziamento delle risorse del credito d’imposta ZES dedicate alle aziende con sede al Sud e in particolare in Sicilia. Per accedere al credito d’imposta i tempi sono stretti dato che le spese ammissibili dovranno essere comunicate entro il 12 luglio all’Agenzia delle Entrate.
“I crediti d’imposta rappresentano, in termini dimensionali, il principale strumento di politica industriale del Paese. Il convegno rappresenta un momento di confronto e aggiornamento su temi cruciali per il futuro dell’economia locale e nazionale. Le misure illustrate mirano a incentivare l’efficienza energetica e la sostenibilità, promuovendo un impatto positivo sia sull’ambiente che sulla competitività delle imprese. Coglieremo l’occasione anche per presentare il nostro progetto Easy Tax Credit – ha spiegato Andrea Miccio – Responsabile Direzione Finanza d’Impresa della Banca del Fucino – che mira a creare una sinergia tra finanza ordinaria e finanza pubblica”.

– foto ufficio stampa Banca del Fucino –
(ITALPRESS).