Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Poker di azzurre in tabellone al Palermo Ladies Open

30

PALERMO (ITALPRESS) – La 35esima edizione del Palermo Ladies Open (Wta 250) prende forma con un tabellone di partecipanti di grande prestigio: da Elina Svitolina a Laura Badosa, da Sara Errani a Elisabetta Cocciaretto. L’entry list del torneo è stata resa nota al Country Club di Palermo dal presidente del circolo Giorgio Cammarata e dal direttore della manifestazione Oliviero Palma. Il Ladies Open si svolgerà dal 13 al 21 luglio: i primi due giorni si giocherà il turno di qualificazione, cui prenderanno parte 24 tenniste, dopodichè si passerà al tabellone principale, composto da 32 giocatrici. Ciascun incontro avrà inizio, per volere della Wta, non prima delle 17: si tratta di una strategia per contrastare le alte temperature previste in quel periodo. La finale del doppio si disputerà sabato alle 20:30, quella del singolare esattamente 24 ore dopo; i biglietti venduti sono già 6mila, con un incasso di 50mila euro circa. Quattro le italiane in tabellone: oltre a Cocciaretto, quinta testa di serie nonchè numero 44 del ranking Wta, ci sono Lucia Bronzetti (finalista nel 2022 e n. 67 Wta), Martina Trevisan (90) e appunto Sara Errani (91), che su questi campi aveva esordito nel 2003 vincendo il torneo nel 2012. La prima testa di serie sarà l’ex numero 3 Wta Svitolina, mentre Badosa (ex 2) entrerà con una wild card. “Sarà un tabellone davvero interessante, sia in singolo che in doppio, e verrà compilato sabato 13 luglio in una cerimonia all’Hotel La Torre che trasmetteremo in diretta sui social – racconta Palma – Non era mai successo nelle precedenti 34 edizioni che l’ultima testa di serie del tabellone principale fosse dentro la top 100 del ranking Wta (si tratta della n. 96 Hailey Baptiste, ndr)”. Per quanto riguarda la presenza di Jasmine Paolini, finalista al Roland Garros e numero 7 del ranking Wta, il direttore del Ladies Open sottolinea come “essendo dentro la top 10 deve fare una richiesta speciale per partecipare: al momento non è nei suoi programmi, ma c’è tempo fino all’ultimo giorno delle qualificazioni per cambiare idea”. Cammarata esprime la sua gioia nel vedere come “si alza il sipario sul secondo torneo tennistico più importante in Italia dopo gli Internazionali di Roma, che siamo orgogliosi di ospitare in una delle strutture più belle del paese”. L’assessore comunale allo Sport Alessandro Anello evidenzia come l’evento sia arrivato in un momento strategico sia per il tennis sia per il turismo: “Questo torneo va avanti in un panorama che vede il tennis come sport d’eccezione, che riesce quasi a oscurare il calcio: siamo certi che il Palermo Ladies Open incrementerà i flussi turistici in direzione della città”.
– Foto Ufficio Stampa Palermo Ladies Open –
(ITALPRESS).