Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Modica, rubano corrente elettrica danneggiando i contatori: arrestata in flagranza una coppia

59

Il Commissariato di P.S. di Modica nella scorsa settimana ha intensificato i controlli sul territorio in ottica di prevenzione dei reati predatori, avvalendosi di personale specializzato nel settore energetico per gli aspetti di competenza.

Proprio in questo contesto, a seguito di mirato controllo, i poliziotti hanno tratto in arresto in flagranza di reato una coppia di giovani residenti a Modica Alta per furto di energia elettrica e danneggiamento di due contatori di proprietà dell’ENEL.

La coppia, che aveva la disponibilità di due appartamenti facenti capo ad unico immobile con ingressi separati, manomettendo il contatore della loro abitazione, erano riusciti ad allacciarsi ad un secondo contatore, a sua volta alterato, dal quale traevano indebitamente la corrente elettrica per uso domestico, nonostante i due fossero disattivi da parecchio tempo.

Questa manomissione non è sfuggita alla attenzione degli Agenti della Volante e grazie all’intervento di personale specializzato, che constatava la indebita erogazione della corrente elettrica nonché il danneggiamento dei due contatori installati, i due contatori, pericolosi per il rischio d’incendio, sono stati rimossi.

I due giovani, un 31enne e la compagna 27enne – che annoverano precedenti per reati contro il patrimonio (in particolare il giovane è stato denunciato dagli agenti meno di due mesi fa per un furto ai danni di un Bar tabacchi di Modica), sono stati arrestati in flagranza e posti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.