Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Intesa Sanpaolo, 10 startup al centro dell’ultimo demo day di “Up2Stars”

0 25

MILANO (ITALPRESS) – Dieci startup del settore IoT, Infrastrutture e Mobilità, sono state presentate oggi a una platea di pmi e potenziali investitori in occasione dell’ultimo demo day di Up2Stars, il programma ideato da Intesa Sanpaolo in collaborazione con l’Innovation Center della Banca guidata da Carlo Messina. Up2Stars, arrivato alla seconda edizione, è dedicato alla crescita, all’accelerazione e al networking delle startup innovative e, nell’ultimo anno, ha contribuito ad accelerare 40 realtà, di cui cinque nella provincia di Milano, selezionate tra le oltre 500 candidate. Internet of Things (IoT), Infrastrutture e Mobilità, rappresentano ambiti cruciali in termini di sviluppo economico dei territori e di tutela ambientale in cui è dunque prioritario accelerare il trasferimento tecnologico alle aziende mature per promuovere la transizione digitale del Paese.
Nel corso del demo day, le giovani realtà imprenditoriali, accelerate e preparate all’incontro attraverso un percorso di crescita manageriale con partner di progetto hanno avuto l’opportunità di illustrare le loro idee innovative a imprese e potenziali investitori: dalle soluzioni per la prevenzione degli incidenti stradali, a sistemi evoluti per la gestione dei parcheggi, dai dispositivi di IoT per il monitoraggio di strutture e infrastrutture urbane come edifici, ponti e gallerie, all’impiego della Generative AI per separare i rifiuti. L’evento, organizzato e realizzato con il sostegno di Visa, si è svolto presso il Campus Bovisa del Politecnico di Milano, polo per l’innovazione e sede del Centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile (MOST), cui Intesa Sanpaolo partecipa in qualità di socio fondatore. La banca è infatti in prima linea al fianco dei Centri Nazionali per la Ricerca, essendo co-fondatrice di quattro di essi: oltre al “MOST” di Milano, “HPC, Big Data e Quantum Computing” di Bologna, “Tecnologie dell’Agricoltura” di Napoli e “Terapie Geniche e Farmaci RNA” di Padova.
“Con questo quarto demo day concludiamo con grande soddisfazione la seconda edizione di Up2Stars, grazie alla quale abbiamo contribuito ad accelerare 40 startup, di cui 5 nella provincia di Milano, selezionate tra le oltre 500 candidate – ha detto Pierluigi Monceri, direttore regionale Lombardia Milano, Monza e Brianza di Intesa Sanpaolo -. Un successo dovuto al proficuo network di collaborazioni e di partnership con Università, Centri Nazionali di Ricerca, società di formazione, esperti del mondo industriale e del venture capital, con cui operiamo per stimolare lo sviluppo e il consolidamento di imprese a elevato contenuto tecnologico. Un esempio concreto del successo di queste sinergie è la recente MOST Mobility Competition, programma di innovazione promosso dal MOST di Milano, dove ben cinque, delle 15 startup vincitrici, sono state candidate da Intesa Sanpaolo”.
“Il progetto Up2Stars è uno dei progetti del Gruppo per la valorizzazione delle imprese, nello specifico per le startup.
In due anni, abbiamo ricevuto oltre 1000 candidature – ha spiegato Anna Roscio, executive director sales & marketing imprese Intesa Sanpaolo -. Questo percorso offre varie opportunità tra le quali, a giugno, la partenza di una Lounge con Elite di Borsa Italiana a cui le startup potranno partecipare per ricevere un ulteriore elemento informativo dedicato alla parte di governance e di consolidamento societario, che è una componente essenziale per la loro crescita”.

– foto ufficio stampa Intesa Sanpaolo –
(ITALPRESS).