Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Città Metropolitana Palermo supporta comuni nell’accertamento tributi

38

PALERMO (ITALPRESS) – Si è concluso presso la Sala Martorana di Palazzo Comitini, il Corso di Formazione sul tema “La partecipazione dei comuni all’accertamento dei tributi erariali”, finalizzato a fornire un supporto informativo e formativo a tutti i Comuni della Città Metropolitana di Palermo sull’utilizzo di un istituto che può dare un importante contributo per l’aumento delle loro entrate tributarie. Il Corso organizzato dal Tavolo tecnico “Fiscalità e Bilanci Enti Locali” della Città Metropolitana, presieduto dal Sindaco Roberto Lagalla e coordinato dal Professore Angelo Cuva, con il patrocinio di IFEL Anci e Asael, ha visto la partecipazione di molti rappresentanti dei Comuni della Città Metropolitana che hanno ricevuto una ampia documentazione sul tema. Nella seconda giornata sono intervenuti: Francesco Fragale, Segretario Generale della Città Metropolitana di Palermo, Raimondo Liotta, Segretario Generale del Comune di Palermo, Antonio Perrone, Docente di Diritto Tributario UNIPA e Componente del Tavolo tecnico, Maria Antonietta Lucchese, Funzionario Agenzia delle Entrate – DRE Sicilia, Riccardo Compagnino, Dottore Commercialista e Componente del Tavolo tecnico, Domenico Napolitano, Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Palermo, Giandomenico Casarini, Responsabile del Servizio Entrate del Comune di San Donato Milanese.
Come evidenziato da Francesco Fragale la Città Metropolitana di Palermo, considerate le difficoltà che hanno i Comuni di potere gestire le attività relative alla loro “partecipazione all’accertamento dei tributi erariali” prevista dall’art.1 del D.L. 203/2005, potrà svolgere in questo ambito, per il tramite del Tavolo Tecnico su “Fiscalità e Bilanci degli Enti locali”, un ruolo di supporto dei Comuni stessi; a tal fine, i Comuni interessati potranno potranno indirizzare le loro richieste di informazioni/chiarimenti sul tema all’indirizzo di posta dedicato: bilancio@cittametropolitana.pa.it. Il Professore Cuva, nel confermare l’impegno del Tavolo tecnico in questa direzione, ha anche annunciato che, per dare concretezza all’iniziativa, al corso seguiranno degli incontri periodici operativi volti a monitorare l’andamento delle attività svolte dai Comuni con particolare riferimento alle “segnalazioni qualificate” ed a favorire il confronto con le Istituzioni alle quali le stesse sono indirizzate; e ciò, anche, per realizzare una sinergia virtuosa nel contrasto all’evasione fiscale.

foto: ufficio stampa Città Metropolitana Palermo

(ITALPRESS).