Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Modica, arrestato dalla un 39enne per detenzione di sostanze stupefacenti

70

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio predisposti dal Questore della provincia di Ragusa, finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei reati in genere, nei giorni scorsi, gli Agenti del Commissariato di P.S. di Modica con l’ausilio delle Unità Cinofile hanno tratto in arresto un trentanovenne modicano, trovato in possesso di un cospicuo quantitativo di stupefacente del tipo hashish, pronto ad essere immesso nel mercato dei consumatori in vista del fine settimana.

Durante il controllo effettuato dagli Agenti di Polizia nella zona di Modica Alta il trentanovenne, alla vista del cane antidroga, ha cercato di disfarsi di un involucro che è stato prontamente recuperato dai Poliziotti i quali hanno subito accertato che conteneva hashish.

Subito dopo gli Agenti del Commissariato, con l’impiego delle Unità Cinofile di stanza a Catania, hanno eseguito la perquisizione domiciliare presso l’abitazione del trentanovenne ed hanno rinvenuto e sequestrato due panetti di hashish di circa 200 grammi, un bilancino di precisione e del materiale da confezionamento e taglio nonché 2600 euro in contanti. Fondamentale è stato il fiuto dei cani antidroga che hanno permesso di trovare la sostanza stupefacente che era celata dentro il case di un computer riposto in un locale adibito a deposito, fra una moltitudine di oggetti accatastati alla rinfusa.

Il trentanovenne è stato tratto in arresto e condotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che, successivamente, ha convalidato l’arresto.