Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Pioli incorona l’Inter “Campionato chiuso per lo scudetto”

19

MILANO (ITALPRESS) – “Campionato chiuso? Per il primo posto credo di sì”. Lo ha detto il tecnico del Milan, Stefano Pioli, alla vigilia dell’anticipo dell’Olimpico contro la Lazio. “L’Inter aveva un calendario difficile, in una settimana doveva affrontare Fiorentina, Roma e Juventus – ha ricordato il mister rossonero in conferenza stampa – Superata questa in modo così netto, credo sia finita. Così come il Napoli lo scorso anno, sta facendo numeri incredibili, un campionato sopra le righe”. L’Inter potrebbe festeggiare scudetto e seconda stella proprio nel derby: “Ma il 21 aprile è troppo lontano, abbiamo la partita di domani con la Lazio, che è difficile, e tanti obiettivi ancora da centrare – ha aggiunto Pioli – La Lazio ha grande qualità, dopo la sconfitta (con la Fiorentina, ndr) sarà motivata. Giocano bene, ma possiamo metterli in difficoltà giocando con intensità”. “Vogliamo rimettere in campo la prestazione di domenica, ottenendo però un risultato diverso – ha proseguito l’allenatore dei lombardi, tornando sul pari con l’Atalanta – A Leao ho detto che deve sentirsi sempre bene, non abbiamo vinto perchè non siamo riusciti a segnare un gol in più e ne abbiamo avuto le possibilità. Le critiche sui social? Ci sono e ci saranno sempre. Noi abbiamo ancora obiettivi importanti, sono concentrato su questo e felice ed orgoglioso di allenare qui. Secondo me stiamo facendo un buonissimo lavoro”. Pioli ha ammesso poi che sta già studiando lo Slavia Praga ma che “pensiamo solo alla Lazio. Non c’è bisogno di far riposare qualcuno in vista di giovedì, c’è ancora tempo. Abbiamo recuperato tanti giocatori, tra poco si giocherà molto e abbiamo bisogno di tutti”. “Se c’è un problema arbitrale per il Milan? No, gli arbitri stanno cercando di fare il meglio possibile, non c’è malafede nei nostri confronti. In alcuni episodi c’è fortuna, in altri no – ha concluso Pioli, che per la sfida con la sua ex squadra ritroverà Tomori tra i convocati – Dobbiamo migliorare i nostri numeri in trasferta, noi cerchiamo sempre di fare la partita e dovremo farlo anche domani contro un avversario di qualità. Serviranno attenzione e continuità”.
– Foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).