Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

La Roma travolge il Cagliari e sogna un posto in Champions

0 23

ROMA (ITALPRESS) – La marcia della Roma, con De Rossi alla guida, non si ferma. Terza vittoria consecutiva per i giallorossi che travolgono il Cagliari con un netto 4-0 firmato Pellegrini, Dybala con una doppietta e Huijsen. Neanche due giri la lancette e la Roma passa: calcio d’angolo battuto sul primo palo, la palla rimane lì e Pellegrini, al terzo gol in tre partite con De Rossi in panchina, è il più lesto a ribadire in rete. Pochi minuti ed è Cristante che, al volo, trova il palo. Il Cagliari non riesce a reagire, i giallorossi fanno ciò che vogliono. Soprattutto Dybala che dà il via all’azione con un velo e poi, sfruttando l’assist di Pellegrini e un altro velo, stavolta di Lukaku, la conclude con un sinistro su cui Scuffet non può nulla. De Rossi chiede ai suoi di rallentare e Lapadula prova ad approfittarne prima con un sinistro da dentro l’area sul quale Rui Patricio dice no, poi sfruttando un errore in fase di costruzione per entrare in area e provare il sinistro, contratto da Llorente. Marcenaro, però, vede un fallo dello spagnolo fischiando il rigore. A salvarlo dall’errore c’è il Var che richiama il fischietto genovese mandandolo al monitor e facendolo tornare sui suoi passi. La ripresa si apre con l’episodio che, ancora una volta, arriva da calcio d’angolo: Cristante va di testa, Petagna colpisce di mano e Marcenaro fischia il rigore. Dal dischetto va Dybala che manda il pallone da una parte e il portiere dall’altra per il tris giallorosso. La Roma vuole dilagare, si capisce da come Dybala torna a centrocampo con il pallone. E infatti arriva anche il poker, firmato dal neoentrato Huijsen: neanche a dirlo da calcio d’angolo, punto debole dei sardi, con l’ex Juve che incorna tutto solo per il 4-0. Gli ultimi minuti servono solo per vedere l’esordio in giallorosso di Baldanzi, al posto di Dybala che esce con tanto di standing ovation, e per apparecchiare la festa con la Roma che conquista altri 3 punti riportandosi momentaneamente al quinto posto, a -1 dall’Atalanta – pur con una partita in più – continuando a sognare l’impresa Champions.
– foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).