Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Blitz dei vigili urbani a piazza Kalsa e Porta dei Greci a Palermo

46

PALERMO (ITALPRESS) – Gli agenti della Polizia Municipale di Palermo, in stretta collaborazione con le strutture territoriali dell’Arma dei Carabinieri competenti per zona, sin dalle prime ore di questa mattina hanno eseguito un’operazione finalizzata al controllo del territorio, contrasto del degrado urbano e repressione della sosta selvaggia nella zona di piazza Kalsa e Porta dei Greci.
I vigili urbani si sono occupati di far sgomberare, per l’ennesima volta, la Porta storica, che era di nuovo diventata riparo per alcuni cittadini svantaggiati. Gli agenti del gruppo Delta 22 hanno chiesto come sempre la collaborazione delle strutture comunali delle Attività Sociali, Servizio contrasto marginalità adulta, per dare assistenza ed un ricovero dignitoso alle persone che avevano trovato sui luoghi, procedendo poi a far ripulire tutto grazie al fattivo intervento del personale della Rap. E’ così stata ripulita l’area a verde, e tolte alcune tende e baracche che erano state montate nell’area accanto alla Porta monumentale. Inoltre, Amg è intervenuta per ripristinare alcuni punti di illuminazione e verificare che non vi fossero problemi od allacci abusivi alla pubblica illuminazione. Gli agenti hanno rimosso i veicoli che sostavano sul marciapiede e sottoposto a sequestro un’auto che non era coperta da assicurazione.
“Come promesso la Polizia Municipale opera ed opererà per il rispetto delle norme di civile convivenza e per restituire serenità ai Cittadini – dichiara il comandante della Polizia municipale, Angelo Colucciello -. L’intervento di oggi è stato effettuato dalla Polizia Municipale in sinergia con le strutture assistenziali del Comune e con la stretta collaborazione dell’Arma dei Carabinieri, che ha visto intervenire il personale della Stazione competente per territorio.La zona dell’intervento, preziosa per storia e monumenti, è in via di riqualificazione e il Comando, registrate le lamentele e segnalazioni dei residenti, ha fatto la propria parte. Una conferma, ove ce ne fosse mai stato il bisogno, che a Palermo non esistono zone franche ma anche che la Polizia Municipale non è solo ‘sanzionì ma anche ‘assistenzà a chi è meno avvantaggiato”.
– foto ufficio stampa Comune Palermo –
(ITALPRESS).