Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Meloni “L’Italia diventi un modello nell’utilizzo dei fondi Ue”

46

BOLOGNA (ITALPRESS) – “E’ stato fatto un lavoro silenzioso, difficile da raccontare, che non trova tanto spazio nel racconto quotidiano, ma del quale io vado particolarmente fiera, per superare alcuni limiti che l’Italia ha avuto fino oggi: il nostro obiettivo è trasformare l’Italia da nazione che spesso è stata considerata fanalino di coda nell’utilizzo dei fondi europei a una nazione che possa diventare modello nell’utilizzo dei fondi europei e questo lo possiamo fare solo se lavoriamo insieme”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, a Bologna, alla cerimonia di firma dell’accordo per lo sviluppo e la coesione tra il Governo e la Regione Emilia-Romagna.
“Nonostante il tentativo di dire che l’Italia e il governo italiano avrebbero avuto enormi problemi sul Pnrr – ha sottolineato Meloni -, nel 2023 abbiamo ottenuto il pagamento della terza rata risolvendo i problemi che c’erano, abbiamo ottenuto il pagamento della quarta rata e siamo la prima nazione in Europa che ha chiesto il pagamento della quinta rata”.
Il premier ha parlato anche dell’alluvione che ha colpito l’Emilia-Romagna: “Più tardi a Forlì torna la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen che, con me e Stefano Bonaccini, era stata su questi territori pochi giorni dopo l’alluvione e si era presa delle responsabilità e degli impegni anche dal punto di vista europeo: quelle risposte sono arrivate con questa revisione del Piano Nazionale di ripresa e resilienza che ci consente di investire un miliardo e 200 milioni sul ripristino della viabilità e delle infrastrutture stradali, del patrimonio edilizio residenziale e pubblico, delle strutture socio-sanitarie pubbliche, delle scuole e infrastrutture sportive”.

– Foto: Agenzia Fotogramma –

(ITALPRESS).