Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

L’Inter replica alla Juve: Napoli battuto 3-0 al “Maradona”

35

NAPOLI (ITALPRESS) – Vittoria larga dell’Inter, che batte per 3-0 il Napoli e si riprende la testa della classifica scavalcando la Juventus, vincente 2-1 a Monza. Azzurri che, a dispetto del risultato, hanno condotto una partita di livello, specialmente nel primo tempo, lasciando però spazio all’implacabilità sotto porta degli undici di Simone Inzaghi.
La gara del Maradona si accende dopo soli tre minuti dal fischio d’avvio, con il Napoli che porta tanti uomini sulla trequarti interista e tra questi è Elmas a scagliare dalla distanza una conclusione potentissima che Sommer disinnesca bene in tuffo. Inizio intenso e Inter che prova a rispondere con la coppia Lautaro-Thuram, che al 12′ trova lo scambio vincente per l’1-0 siglato dal francese ma subito annullato per posizione di fuorigioco dello stesso numero 9. Si va da una parte all’altra del campo ed è il Napoli a tornare pericoloso, ancora con una conclusione dalla distanza stavolta scagliata da Politano che colpisce la traversa. Sul finire di primo tempo, è però la squadra di Inzaghi a riaffacciarsi in avanti e trovare il gol del vantaggio: azione manovrata aperta dal cross di Dimarco e chiusa dalla sponda di Dumfries che, favorita dal velo di Barella, termina sul piede destro di Calhanoglu, specialista nel tiro di potenza dalla trequarti sul quale non può nulla Meret. Intervallo e trama di gara che riprende da un Napoli arrembante, in cerca del pareggio al quale va molto vicino Kvaratskhelia, che riceve in area, sterza su Dumfries e impegna nuovamente Sommer in una parata non facile. Da qui arriva però, al 62′, l’ennesimo ribaltone nerazzurro e il raddoppio firmato da Barella che, dimenticato dalla retroguardia partenopea, sfrutta il pallone in area di Lautaro e saltando secco Ostigard mette dentro il 2-0. Napoli colpito, psicologicamente come nel risultato, oltre che sbilanciato in avanti nel tentativo di rendere meno pesante un punteggio che si allargherà però ulteriormente a cinque minuti dal novantesimo. E’ Thuram a mettere il punto esclamativo sulla serata interista, sfruttando da sotto misura un bel pallone tagliato del neo entrato Cuadrdado, che mette il francese nelle facili condizioni di realizzare il 3-0 finale.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).