Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Ragusa, attività formativa all’università di Ibla per la guardia di finanza con un corso di inglese tecnico-giuridico

78

Si è concluso ieri pomeriggio a Ragusa Ibla, con la cerimonia della consegna dei diplomi, il corso di lingua inglese tecnico-giuridico organizzato dall’Università di Catania, corso di laurea in lingue di Ragusa Ibla, e il Comando Regionale Sicilia della Guardia di Finanza.

All’evento, tenutosi nell’ex Convento di Santa Teresa, hanno preso parte il Presidente della Struttura Didattica Speciale di Ragusa per l’Università di Catania, Prof. Stefano Rapisarda, il Comandante Regionale Sicilia delle Fiamme Gialle, Gen. D. Cosimo Di Gesù, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Ragusa, Col. Walter Mela, i docenti coinvolti e la docente madre lingua del corso, Prof.ssa Claire Owen.

La consegna dei diplomi è stata effettuata dal Prefetto di Ragusa Giuseppe Ranieri, dall’Assessore con delega all’Università Giovanni Iacono, dal Presidente del Consorzio Giuseppe Lavimia

L’attività formativa in argomento, estrinsecatasi nella fruizione di 50 ore di insegnamento nell’arco di due mesi, è stata rivolta a sedici militari della Guardia di Finanza, impegnati in compiti delicati presso i porti e gli aeroporti della Sicilia orientale, sui mezzi navali che, nel canale di Sicilia, assolvono alle delicate ed esclusive funzioni di polizia del mare per la repressione delle attività illecite, nonché partecipano a operazioni di soccorso a salvaguardia della vita umana in mare. Il corso è stato finalizzato all’utilizzo di una corretta comunicazione tecnico-giuridica per l’addestramento anche all’interlocuzione in situazioni critiche come quelle relative al salvataggio ed al recupero delle persone a bordo di imbarcazioni spesso a rischio di affondamento o chi si trova in situazioni psico-fisiche debilitate.

“Il corso – ha dichiarato l’assessore Giovanni Iacono – si inquadra in una forte azione di rafforzamento dell’offerta formativa dell’Università che vedrà altri 2 nuovi corsi di laurea dal 2024 e stiamo valutando anche dei Master molto interessanti e confacenti alle peculiarità territoriali. Il corso costituisce una novità assoluta per le Fiamme Gialle siciliane e la presenza del Generale Cosimo Di Gesù, Comandante dotato di spiccata umanità e cultura, è testimonianza della validità e dell’apprezzamento del lavoro svolto dalle Insegnanti e dai Militari, un grazie particolare al Prof. Rapisarda Presidente della struttura didattica che ha già dato la disponibilità, condivisa,  a future collaborazioni per approfondire lingue e culture straniere sempre più presenti nella contemporaneità quotidiana”.