Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Aumentano del 25% abbonati Foss, Peria Giaconia “Fiduciosi sul futuro”

55

PALERMO (ITALPRESS) – La campagna abbonamenti 2023-24 dell’Orchestra Sinfonica Siciliana ha fatto registrare un aumento del venticinque per cento. Soddisfatto il sovrintendente Andrea Peria Giaconia: “Siamo molto felici e orgogliosi per questa risposta del pubblico che premia sicuramente la nostra scelta di puntare sul rapporto di affetto e fiducia del pubblico con la sua orchestra, valorizzando il grande repertorio classico-romantico (da Mozart e Beethoven fino a Brahms e Wagner), invitando a Palermo alcuni artisti che non si erano mai esibiti con l’Orchestra Sinfonica Siciliana (tra cui Ramin Bahrami e Francesca Dego) e proponendo molti brani in prima esecuzione assoluta e in prima esecuzione italiana. E sicuramente un certo interesse hanno suscitato le presenze di Beatrice Venezi e di Josè Cura, e il coinvolgimento di alcuni artisti, protagonisti della scena culturale italiana come Stefano Accorsi, Paolo Fresu e Nicola Piovani. Grazie alla fiducia dimostrata dal Governo regionale presieduto dal Presidente Renato Schifani che ha rimpinguato nel collegato alla finanziaria – conclude Peria – il contributo annuale per la Foss, l’Orchestra può guardare con ottimismo e fiducia al futuro svolgimento della sua nuova stagione di concerti e anche oltre”.
Intanto, l’11 novembre alle 17,30, è in programma il concerto di Barry Douglas, dopo l’annullamento per uno sciopero dei lavoratori indetto a livello nazionale.
– foto ufficio stampa –
(ITALPRESS).