Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Modica, danneggiato l’ex ospedale San Martino: l’ASP di Ragusa sporge denuncia ai Carabinieri

97

A seguito degli atti vandalici verificatisi nei giorni scorsi presso l’ex Ospedale San Martino di Modica Alta, l’ASP di Ragusa ha sporto denuncia presso il locale comando dei Carabinieri. La decisione è stata assunta a seguito dei danneggiamenti perpetrati alla struttura, di proprietà dell’Azienda sanitaria provinciale, lo scorso weekend e nella giornata di lunedì 9 ottobre. Nella fattispecie, sono stati riscontrati la forzatura del portone d’accesso alla struttura, da via San Martino, la rottura del vetro appartenente a un accesso secondario, oltre al danneggiamento del cortile interno e di alcuni estintori. 

Lunedì mattina l’ASP era già intervenuta per un sopralluogo e per il temporaneo ripristino dei luoghi, ma nella serata del 9 ottobre l’edificio è stato preso di mira da alcuni balordi, che oltre a praticare le infrazioni di cui sopra, hanno lanciato alcuni estintori dai piani superiori.  

A seguito della recrudescenza del fenomeno e della pericolosità dello stesso, l’Azienda ha allertato l’autorità, nella speranza di prevenire ulteriori episodi di vandalismo e bivacco. Nei prossimi giorni, inoltre, saranno messi a punto tutti gli strumenti utili al rafforzamento dei dispositivi di sicurezza, tra i quali il sistema di videosorveglianza. L’ex ospedale San Martino, nei giorni scorsi, è stato oggetto di un sopralluogo alla presenza del Commissario straordinario dell’ASP, Fabrizio Russo e del sindaco di Modica, Maria Monisteri, per valutarne il piano di utilizzo futuro.