Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Da ottobre abbonamento Amat super scontato per under 27, plauso dell’Ersu Palermo

37

PALERMO (ITALPRESS) – A partire da lunedì 2 ottobre l’Amat avvierà una promozione speciale rivolta ai giovani, dagli 11 anni fino agli under 27. Per questa fascia di età, fino al 31 ottobre, sarà possibile sottoscrivere un abbonamento valido 9 mesi al prezzo di 100 euro (11 euro al mese) che consentirà di fruire dell’intera rete di trasporti Amat (bus e tram), a differenza del classico abbonamento “studenti”, sempre stato valido per 4 linee. La promozione permetterà di poter convertire tutti gli abbonamenti “studenti” attivati nel mese di settembre. Le tariffe degli altri abbonamenti a disposizione: abbonamento mensile, 15 euro; abbonamento trimestrale, 42 euro; abbonamento semestrale, 80 euro; abbonamento annuale, 150 euro.
Plauso per l’iniziativa del Comune di Palermo, guidato da Roberto Lagalla, da parte del presidente di Ersu Palermo, Michele D’Amico: “Con iniziative come questa, finalmente, arriva un concreto gesto per sensibilizzare i giovani all’uso del mezzo pubblico nella direzione della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente e della città. L’Ersu esprime, quindi, il proprio plauso per questa iniziativa, invitando tutto gli studenti universitari ad aderire e a lasciare il proprio mezzo a casa, contribuendo concretamente, con la buona pratica di utilizzare il mezzo pubblico, ad avere una città più vivibile. Contestualmente, chiediamo all”Amministrazione comunale di Palermo di attivare un tavolo tecnico con tutti i soggetti istituzionali che si occupano di formazione di livello universitario per provare a potenziare le tratte di servizio, nelle fasce orarie necessarie, che possano agevolare i flussi verso le sedi universitarie sia per gli studenti in sede, che per gli studenti pendolari e fuorisede”.
“Ampliare la platea dell’utenza che usufruisce del trasporto pubblico locale, è questo – sottolinea il sindaco di Palermo Roberto Lagalla – l’obiettivo dell’amministrazione e una campagna di questo tipo da parte dell’azienda che si occupa del servizio di trasporto pubblico in città può certamente incentivare l’uso dei mezzi pubblici e, in primo luogo, vogliamo rivolgerci al pubblico giovane. In questa fascia di età, infatti, rientrano soprattutto gli studenti e non è un caso che questa promozione abbracci l’intero anno scolastico e quello accademico e, pensando all’università, questo abbonamento può essere utile anche per gli studenti fuori sede”.
“Il rilancio dell’Amat – aggiunge l’assessore alla Mobilità e ai Rapporti funzionali con Amat, Maurizio Carta – passa da una razionalizzazione del servizio che la nuova governance dell’azienda sta mettendo in campo e dal saper intercettare sempre di più i bisogni della cittadinanza, un aspetto che si è concretizzato di recente, ad esempio, incrementando il servizio verso le borgate marinare”.
“L’obiettivo del sindaco Lagalla e dell’amministrazione comunale è quello di incentivare l’uso dei mezzi pubblici e l’Amat è assolutamente lieta e disponibile ad attivare qualsiasi iniziativa che possa avvicinare a questo scopo. La promozione rivolta ai giovani racchiude diverse novità. Intanto, è la prima volta che introduciamo un abbonamento di 9 mesi e poi comprendiamo tutta la rete di servizio e non solo 4 linee. Si tratta, dunque, di un primo passo verso una nuova offerta di servizio di mobilità sostenibile, mirata all’incentivazione dell’utilizzo dei mezzi pubblici e alla fidelizzazione di una larga platea di clientela giovane e sensibile alle odierne tematiche di mobilità e di impatto ambientale”, afferma il presidente dell’Amat, Giuseppe Mistretta.
– foto ufficio stampa Ersu Palermo –
(ITALPRESS).