Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Ritorno in Europa con vittoria, l’Atalanta batte il Rakow

41

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Atalanta festeggia il ritorno in Europa con una vittoria. I bergamaschi si impongono 2-0 contro il Rakow grazie alle reti di De Ketelaere ed Ederson, entrambe arrivate nella ripresa. Successo importantissimo per gli uomini di Gasperini: Koopmeiners e compagni hanno voltato pagina dopo il ko di Firenze e lanciano un segnale allo Sporting, prossimo avversario in Europa League e oggi vincitore per 2-1 in casa dello Sturm Graz. Senza Gianluca Scamacca – l’attaccante azzurro potrebbe tornare dopo la sosta per le nazionali -, Gasperini ha schierato Luis Muriel al centro dell’attacco, supportato da De Ketelaere e Lookman. Modulo speculare per il Rakow, Szwarga ha deciso di giocarsela praticamente uomo contro uomo lasciando pochi spazi ai nerazzurri: il colombiano ci ha provato con un diagonale dopo pochi minuti, ma l’occasione più ghiotta è stata quella di Lookman, l’anglo-nigeriano è stato fermato da un intervento d’istinto da parte di Kovacevic. I padroni di casa hanno fatto fatica a trovare varchi, lo stesso Muriel da due passi si è divorato la rete del vantaggio con un colpo di testa da dentro l’area piccola.
Il cambio determinante è arrivato nella ripresa, con De Ketelaere prima punta: la zuccata del belga al 4′, su assist di Zappacosta, ha finalmente sbloccato una sfida intricata. Il nuovo assetto ha sorpreso i polacchi, l’Atalanta ha cercato di sfruttare l’inerzia positiva: la seconda rete è arrivata al 21′ della ripresa su un altro stacco di testa di Ederson, questa volta su suggerimento di Ruggeri. Il Rakow si è visto poco dalle parti di Musso, ma il portiere argentino si è superato su Lederman al 30′, il numero 8 ha fallito un gol praticamente fatto dopo una disattenzione della retroguardia orobica. Tanti segnali positivi per Gasperini, soprattutto nel secondo tempo, ora i nerazzurri torneranno in campo in Serie A contro il Cagliari, gara in programma domenica alle ore 15.00, sempre al Gewiss Stadium.
– foto Image –
(ITALPRESS).