Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Il Bologna rimonta il Cagliari e vince 2-1

51

BOLOGNA (ITALPRESS) – Claudio Ranieri e il suo Cagliari irretiscono per un’ora il Bologna ma i felsinei riescono a uscirne pareggiando il gol di Luvumbo con quello di Zirkzee, falliscono un rigore con Orsolini e allo scadere trovano il 2-1 col giovane Fabbian (2003), con la complicità di Radunovic, che fa esplodere il Dell’Ara.
Una fiondata di Karlsson da 30 metri al 6′ che timbra in pieno l’incrocio dei pali apre la sfida. Zirkzee è molto bravo nello stretto, apre un varco ma il suo tiro viene deviato in angolo. Al 21′ Wieteska verticalizza, Beikema si perde Luvumbo che punta il portiere bolognese e, con un mancino perfetto, infila l’angolino opposto per il vantaggio sardo. Cala il gelo al Dall’Ara. Due miracoli di Radunovic (29′) su Karlsson e Zirkzee proteggono l’1-0 dei sardi, che chiudono bene ogni varco. Il primo tempo va così in archivio con i padroni di casa nervosi e incapaci di attaccare l’ottima ragnatela sarda. Nella ripresa un quarto d’ora di nulla poi Kristiansen per il mancino di Zirkzee e pareggio al 14′. Gli uomini di Thiago Motta ci credono e attaccano. Lucumì dai 25 metri, Radunovic para. Kristiansen sfonda a sinistra, cross per Ferguson, testa e palla sul fondo. Il Bologna sale. Kristiansen vola ancora sull’ala mancina, Di Pardo mette un braccio, Orsato indica il dischetto. Dagli undici metri Orsolini, però, colpisce in pieno la traversa. Sulemana, dopo un’ottima azione di Luvumbo, spedisce alto sprecando un’occasione d’oro. La frenesia felsinea si spegne pian piano, esce il Cagliari nel finale di partita. Il Bologna cerca sempre il guizzo e al 90′ lo trova: Kristiansen tira, a Radunovic sfugge il pallone, Fabbian mette dentro. Otto minuti di recupero ma il risultato non cambia più visto che il secondo gol personale di Zirkzee viene annullato per un fuorigioco precedente di Orsolini e la rasoiata di Di Pardo (96′) finisce sul fondo.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).