Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Garcia “Voglio i tre punti anche contro la Lazio”

56

NAPOLI (ITALPRESS) – Ha le idee chiare Rudi Garcia. Il tecnico del Napoli non vuole cali di tensione alla vigilia della gara interna di campionato contro la Lazio. “Sarebbe importante vincere, sia perchè otterremmo i tre punti che perchè batteremmo una concorrente diretta, forte, come la Lazio. Il nostro obiettivo è centrare la terza vittoria di fila”, ha detto in conferenza stampa. “La Lazio è una squadra di qualità, che ha bisogno di fare punti. Dobbiamo essere bravi a creare noi gli spazi giusti. Non importa chi abbiamo di fronte: noi dobbiamo sempre essere in grado di fare la gara”, ha precisato il tecnico del Napoli.
“Lindstrom? Sono contento dell’arrivo di Jesper. E’ un talento in più nella nostra rosa ma arriva in una squadra che ha già giocato e vinto due partite. E’ qui anche perchè Lozano andrà via per vari motivi: a me piaceva il messicano ma ha fatto altre scelte. Lo abbiamo sostituito con un giocatore forte, che a Francoforte ha fatto bene. Ha tanta qualità, è veloce, ha senso del gol e può giocare su entrambe le fasce. Domani lui, di certo, non partirà dal primo minuto”, ha aggiunto l’allenatore francese, che poi non si è sbilanciato, invece, su Khvicha Kvaratskhelia: “Sta bene. Era importante per lui fare un’altra settimana piena di allenamenti. Domani vedremo se partirà dal primo minuto o dalla panchina”.
In chiusura parole al miele per Osimhen, il punto sull’inserimento di Natan e un “sassolino” in chiave Champions che attende di togliersi dai tempi della Roma. “Natan deve esser lasciato tranquillo. Si deve ancora ambientare e deve ancora imparare tante cose. Osimhen può fare ancora tante grandi stagioni, spero sempre con noi al Napoli. In questo momento è uno dei più forti al mondo. Il girone di Champions poteva essere peggiore ma anche migliore. Sono felice comunque di affrontare il Real Madrid, sia perchè è una grande squadra e sia perchè con la Roma nel 2016 avrei dovuto incrociare proprio gli spagnoli agli ottavi di finale ma non mi è stato possibile farlo”.
– foto Image –
(ITALPRESS).