Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Esordio Lukaku ma Roma ko: all’Olimpico passa il Milan

52

ROMA (ITALPRESS) – Il Milan espugna l’Olimpico e batte 2-1 la Roma nonostante l’inferiorità numerica dal 61′ per il rosso a Tomori. Due reti, una per tempo a firma Giroud (rigore) e Leao, regalano i nove punti in classifica ai rossoneri di Pioli, mentre i giallorossi – in gol nel finale con Spinazzola – restano a quota uno. Nel giorno che chiude il mercato, i volti nuovi in campo sono cinque (Aouar, Paredes, Loftus-Cheek, Reijnders, Pulisic), ma il più atteso – Romelu Lukaku – parte dalla panchina dopo la presentazione all’Olimpico. Senza Dybala (non convocato) e con Pellegrini non al meglio e fuori dagli 11, Mourinho affida l’attacco a Belotti ed El Shaarawy. Ma l’avvio dei giallorossi è subito in salita. Al 6′ Loftus-Cheek penetra in area e viene steso da Rui Patricio. Rapuano va al Var e concede il rigore che Giroud realizza. Al 22′ il Milan sfiora il 2-0. Cross dalla sinistra di Theo Hernandez, Pulisic sbuca sul lato opposto ma Rui Patricio stavolta devia in corner d’istinto. Allo scoccare della mezz’ora, Mourinho perde per infortunio Aouar, sostituito da capitan Pellegrini. Nel primo tempo la Roma non riesce mai ad impensierire Maignan. E dopo tre minuti di ripresa, il Milan colpisce: Calabria serve un cross in area, Leao prende posizione su Celik e in rovesciata batte Rui Patricio. Al 51′ gli uomini di Pioli sfiorano il 3-0. Theo Hernandez sfonda sulla sinistra e scarica, Leao premia Loftus-Cheek ma il suo tiro è deviato in angolo. Il Milan è in controllo, ma un episodio riaccende l’Olimpico. Al 61′ Tomori stende all’imbocco dell’area Belotti e riceve il giallo: è il secondo e i rossoneri restano in 10. Al 70′ debutta in giallorosso Romelu Lukaku. Che al primo pallone toccato può subito cambiare il risultato ma il suo destro, dopo un lavoro di Belotti, è impreciso. Pioli si affida a Chukwueze e Okafor al posto di Pulisic e Leao, mentre Pobega sostituisce Giroud. Il Milan è compatto e non concede linee di passaggio. Ma nel finale Spinazzola trova il gol con un destro sporcato quel che basta per ingannare Maignan. L’ultimo brivido è legato ad un’uscita sbagliata del portiere rossonero e a un colpo di testa impreciso di Bove. Il Milan è a punteggio pieno, la Roma è già a -8.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).