Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Scicli, controlli serrati dei Carabinieri: denunciato un 38enne per detenzione di stupefacenti

70

Nella mattinata di martedì i Carabinieri della Tenenza di Scicli, a seguito di apposito servizio di contrasto all’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, coadiuvati dalle unità cinofile di Nicolosi (CT) e dagli amici a quattro zampe King e Ivan, hanno denunciato in stato di libertà un 38enne ragusano, celibe, disoccupato, già destinatario della misura alternativa della messa alla prova, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di 140 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, suddivisa in tre involucri di plastica, 42 grammi di hashish contenuti in 4 ovuli, già pronti per la cessione, 1 bilancino elettronico di precisione per pesare la sostanza da vendere al dettaglio e 3 coltelli di genere vietato. Nel medesimo contesto operativo, grazie soprattutto all’impiego delle unità cinofile, i militari dell’Arma hanno rinvenuto nel centro storico di Scicli, nei pressi della Chiesa di San Bartolomeo, occultati all’interno di una cassetta postale di un’abitazione disabitata, due panetti di hashish del peso complessivo di 200 grammi, sequestrati contestualmente a carico di ignoti.
I Carabinieri continuano la loro tenace attività di contrasto allo spaccio di sostanze psicotrope, proficua anche quando, come in questa occasione, non si riescono ad individuare nell’immediatezza i responsabili in quanto consente di sottrarre alla libera circolazione lo stupefacente, danneggiando così, in modo incisivo, i gestori di tali attività illecite ed aumentando il livello di percezione di sicurezza da parte della cittadinanza.