Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Ucraina, Renzi “Con ingresso in Ue inevitabili modifiche strutturali”

56

ROMA (ITALPRESS) – “Sull’Ucraina condividiamo l’operato del Governo, ma dopo quanto successo nulla sarà come prima, perchè quando l’Ucraina entrerà nell’Unione Europea, ed è bene che ci entri, sarà un’altra Europa. Noi siamo dalla parte giusta ma diciamo che porterà a modifiche strutturali. La mia impressione è che non c’è sufficiente consapevolezza nelle leadership europee, noi stiamo rischiando di perdere il treno europeo. Il rischio è che l’Europa diventi quel pessimo incubo burocratico che sostituisce il sogno politico e la più grande occasione perduta anche dal nostro Paese”. Così il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, in risposta alle comunicazioni della premier Giorgia Meloni al Senato in vista del Consiglio Europeo.
“La mia opinione è che la situazione politica dell’Europa sia drammatica. C’è una crisi demografica senza precedenti, non succedeva dai tempi dell’impero romano in percentuale. L’unico cambiamento dell’Europa è la Brexit. L’Europa sta perdendo il suo ruolo centrale sotto diversi aspetti”, ha aggiunto.
-foto agenziafotogramma.it-
(ITALPRESS).