Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Salernitana all’ultimo respiro, Udinese piegata 3-2

80

SALERNO (ITALPRESS) – Salernitana e Udinese, entrambe senza più obiettivi di classifica, danno vita a una sfida vivace all’Arechi che si chiude sul 3-2 in favore dei locali al termine di un’emozionante rimonta perfezionata in pieno recupero. Al doppio vantaggio degli uomini di Sottil firmato da Zeegelaar e Nestorovski, rispondono i gol di Kastanos, Candreva ed Ekong che ribaltano completamente il risultato. L’avvio non è dei più entusiasmanti e per oltre metà tempo non accade praticamente nulla. Dopo 25 minuti, alla prima fiammata del match, gli ospiti passano in vantaggio. Lovric addomestica palla in area dopo un rimpallo e scucchiaia bene per Zeegelaar che si inserisce alle spalle di Kastanos e trafigge Fiorillo con un destro ravvicinato di prima intenzione. La gara si sblocca del tutto e alla mezz’ora i bianconeri raddoppiano. Thauvin verticalizza in area per Pereyra che scappa dietro alla linea difensiva e serve in area Nestorovski sull’uscita di Fiorillo, con l’attaccante macedone che firma a porta vuota il più facile dei gol. I campani tornano in partita al 43′ e lo fanno grazie a una rete di pregevole fattura. Candreva si accentra dalla destra e serve Kastanos, il quale si aggiusta la sfera sul mancino battendo Silvestri con una conclusione a giro che si spegna sotto l’incrocio dei pali lontano. La prima chance della ripresa è per i granata, con Mazzocchi che al 9′ stoppa a seguire una palla lunga di Kastanos ma Silvestri è abile in scivolata a uscire dall’area e a vincere il contrasto con l’avversario. Il 2-2 è nell’aria e arriva al 12′. Gli uomini di Paulo Sousa si guadagnano una punizione dal limite che Mazzocchi finta di calciare in porta toccando per Candreva, il quale sorprende Silvestri con un destro che termina nell’angolino alle spalle del portiere. Al 33′, sul versante opposto, Beto serve un assist d’oro per Arslan che, tutto solo, spara alle stelle da ottima posizione. A pochi minuti dalla fine Zeegelaar si fa espellere per doppio giallo e i locali vanno all’assalto. All’ultimo secondo di recupero, l’ex di turno Ekong si sgancia in area dalla difesa e raccoglie alla perfezione una palla tagliata di Sambia dalla sinistra, superando Silvestri. E’ il 3-2 definitivo.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).