Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Il Monza non si ferma più, 2-1 in casa del Sassuolo

84

REGGIO EMILIA (ITALPRESS) – Il Monza non si ferma più. La squadra di Palladino sbanca il Mapei Stadium di Reggio Emilia: 2-1 il risultato finale contro il Sassuolo, decisive le reti di Ciurria e Pessina. Ottavo posto per i biancorossi a quota 52 punti, sedicesima sconfitta per i neroverdi in campionato. Prima del calcio di inizio le due squadre hanno osservato un minuto di silenzio per le vittime del nubifragio che ha colpito l’Emilia Romagna nei giorni scorsi, con la squadra di Dionisi che ha giocato col lutto al braccio. I padroni di casa hanno avuto un atteggiamento sicuramente più propositivo nei primi 25 minuti della prima frazione: Pinamonti ha tentato di sorprendere Di Gregorio con un diagonale impreciso, Erlic invece non ha colpito coi tempi giusti il pallone arrivato dal traversone di Bajrami. Al 21′ il Sassuolo ha avuto una doppia occasione prima con lo stesso Bajrami, poi con Berardi (entrambe le conclusioni sono state neutralizzate da Di Gregorio) mentre al 25′ Santoro ha assegnato un rigore per un presunto fallo di mano di Sensi: dopo un check del VAR è stata ravvisata una posizione di offside. Il Monza invece ha fatto fatica a costruire, i brianzoli si sono fatti vedere pochissimo dalle parti di un inoperoso Consigli. In pieno recupero è arrivata la svolta: il direttore di gara ha assegnato un calcio di rigore per un fallo di mano di Izzo, al 51′ Berardi ha sbloccato il punteggio spiazzando l’estremo difensore biancorosso dagli undici metri. Nella ripresa gli ospiti hanno alzato il ritmo e i tre cambi di Palladino hanno ribaltato l’inerzia: al 15′ Birindelli ha confezionato l’assist per la girata vincente di Ciurria nell’area neroverde. Dopo la rete del pareggio al 23′ della ripresa il Sassuolo è rimasto in dieci uomini per l’espulsione di Tressoldi (doppia ammonizione): il Monza ha provato a sfruttare la superiorità numerica con Ciurria, ma Consigli si è superato sul tiro di prima intenzione da parte dell’esterno brianzolo. I biancorossi ci hanno provato ripetutamente e in pieno recupero Pessina, dopo uno scambio dal limite con Vignato, ha trovato il diagonale vincente. Caos durante i festeggiamenti per la seconda rete ospite, allontanato il preparatore dei portieri brianzolo.
– Foto Image –
(ITALPRESS).