Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Allagamenti a Palermo ed in Provincia, automobilisti soccorsi dai Vigili del fuoco

75

PALERMO (ITALPRESS) – Disagi per il maltempo, a Palermo, dove piove ininterrottamente da ieri sera. Squadre della Protezione civile, dell’Amap e associazioni di volontari sono impegnati in particolare a Mondello e via Ugo La Malfa, dove si registrano allagamenti. Chiusa via Imera. Lo rende noto l’Amministrazione comunale.
Il sindaco Roberto Lagalla segue l’evolversi della situazione dal Centro operativo comunale del Polo tecnico di via Ausonia, dove la Protezione civile comunale sta monitorando quanto avviene in città.
Una decina di idrovore della Protezione civile sono in funzione nel Palermitano, fanno sapere dal Comune. In città attive in via Messina Montagne, in via Ugo La Malfa e una a Tommaso Natale, zona Marinella e un’altra della Città Metropolitana a Mondello.
Disagi anche in provincia. Una trentina di interventi sono stati eseguiti dai Vigili del fuoco per prosciugamenti, la rimozione di intonaci pericolanti da balconi e cornicioni, il soccorso ad automobilisti in difficoltà nei sottopassi allagati.
In particolare, in via delle Industrie, a Capaci, i vigili del fuoco hanno soccorso un uomo. Interventi, sempre in provincia, a Ficarazzi e Villabate. Mentre a Palermo i vigili del fuoco sono intervenuti per allagamenti nelle zone di Danisinni, a Mondello ed in via Roccazzo.
Stamane, strade allagate al Foro Italico, in via Messina Marine, e nell’area di Villagrazia, in direzione Villaciambra. I Vigili del fuoco sono inoltre intervenuti nei quartieri Oreto e Guadagna, in via Roma, via Altofonte e Tribunale per infiltrazioni d’acqua in alcune abitazioni.
L’allerta meteo rossa diramata dalla Protezione Civile sarà valida fino alle 24, poi sarà Arancione, così come per la provincia di Trapani (zona ovest) e Agrigento (zona ovest).
Nella giornata di oggi, nel Capoluogo siciliano, a scopo precauzionale, è stata disposta dal sindaco la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, di tutti i cimiteri, le ville e i giardini comunali.
foto ufficio stampa Vigili del fuoco
(ITALPRESS).