Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Nci e Nuova Dc, due incarichi per Samorì, Cuffaro “È dei nostri”

95

ROMA (ITALPRESS) – “Ad oggi ho ringraziato tutti quanti per la nomina, ma non ho ancora accettato. Mi sono riservato fino al 25 maggio per prendere una decisione definitiva. Decisione che dipenderà anche dal fatto che sono ancora all’interno di un altro partito, Noi con l’Italia, in fase di congresso”. Lo dice all’Italpress Gianpiero Samorì, avvocato modenese e componente del direttivo nazionale di Noi con l’Italia, nominato a sorpresa vice segretario della Nuova Democrazia Cristiana di Totò Cuffaro lo scorso 7 maggio al termine del XX Congresso Nazionale della DC, a Roma.
Allo stato attuale Samorì ricopre due cariche partitiche incompatibili, e per questo è stato deferito al collegio dei probiviri di Noi con l’Italia. Spiega comunque che manterrà i due incarichi almeno fino al congresso nazionale di Noi con l’Italia che si terrà nella capitale il 20 e 21 maggio prossimi. “Mi sono comportato correttamente – ribadisce –. Ho ritenuto opportuno l’espletamento del congresso in programma il 20-21 del mese, verificare che venga svolto in modo regolare e all’esito prenderò le mie decisioni”.

“Da noi non vige la regola che si possa essere iscritti in due partiti, e credo che così valga altrove. Gianpiero Samorì prima era con Noi con l’Italia, ma essendo venuto al nostro congresso e avendo accettato l’elezione, penso sia un dato incontrovertibile. Per noi dunque nessun doppio gioco, Samorì è uno dei nostri”, dice all’Italpress Totò Cuffaro, segretario nazionale della Nuova Dc.
“Samorì è un dirigente della Democrazia Cristiana che ha sposato il nostro progetto – rimarca Cuffaro -. Cosa diversa è che, nel futuro, la DC e Noi con l’Italia, due partiti moderati e di ispirazione cristiana, non potranno che fare un percorso di strada comune per raggiungere obiettivi comuni, questo è scontato. È una cosa che non potrà che succedere, tant’è che Maurizio Lupi (presidente di Noi con l’Italia, ndr) è stato l’unico leader nazionale a partecipare al nostro congresso. A Catania abbiamo presentato insieme la lista Noi Moderati- Democrazia Cristiana e solo questo fatto vale tutto. Siamo contenti che Samorì sia venuto da noi”.
(ITALPRESS).

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).