Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Pioli “Con lo Spezia in palio punti molto pesanti”

73

CARNAGO (ITALPRESS) – “Ci aspetta una partita da tre punti molto pesanti, per il campionato e anche per la preparazione della prossima gara di Champions. Serviranno lucidità e determinazione, perchè il campionato è alle ultime battute, agli sgoccioli, e la partita di domani è molto importante. Penso oltremodo che è chiaro che abbiamo in testa anche la Champions e preparare al meglio la gara con l’Inter significa fare molto bene domani e vincere la partita. Quindi dovremo essere lucidi ma molto determinati perchè sarà una partita da vivere con grande attenzione”. Così il tecnico del Milan, Stefano Pioli, alla vigilia della sfida in casa dello Spezia e ai microfoni della tv rossonera. Match importante per il Diavolo, fondamentale per i liguri che si ritrovano al terzultimo posto. “Il cammino dello Spezia è un pochettino strano, perchè ho visto attentamente le ultime partite e per il gioco espresso meritava sicuramente di ottenere risultati migliori. E’ chiaro che anche per loro sarà una partita molto importante, perchè per la prima volta quest’anno si trovano sotto in classifica, quindi ci aspettiamo un avversario molto determinato, attento e concreto. E così dovremo essere noi”, ha aggiunto l’allenatore rossonero che non si nasconde e ha chiaro in mente cosa bisognerà fare in questo finale di stagione, in particolare nelle gare tra domani e martedì. “I prossimi quattro giorni saranno molto importanti per la nostra stagione. Ho sempre detto che i bilanci si tireranno alla fine e adesso ci stiamo avvicinando alla fine. Chiaramente non sono e non siamo soddisfatti della prestazione e del risultato della prima semifinale di Champions, ma adesso siamo concentrati per cercare di fare bene in campionato, dove veniamo da un’ottima partita e da un ottimo risultato con la Lazio, però dobbiamo vincere le ultime quattro partite per provare ad arrivare nei primi quattro posti. La squadra sta bene, credo che in questo momento, al di là della condizione fisica, queste due ultime partite si giocheranno molto con la testa, molto con il cuore, ed è su questo che noi dobbiamo puntare. Siamo con qualche problemino, nel senso che non recuperiamo Rafa per domani, ma ci sono buonissime possibilità che domenica si possa allenare con noi e possa essere disponibile per la partita di martedì. Ibra chiaramente è fuori, Florenzi anche, e oltre a Isma domani non saranno disponibili Krunic e Messias, ma anche loro con buone probabilità di esserci per martedì”. Si pensa allo Spezia, ma non si può fare a meno di avere un pensiero anche alla semifinale di ritorno contro l’Inter e allo 0-2 subito all’andata. “Noi dobbiamo pensare di vincere la partita e io credo che ne abbiamo le possibilità se giochiamo molto più vicini al nostro secondo tempo, dove la partita è stata molto più equilibrata, dove entrambe le squadre hanno avuto delle situazioni ma noi qualcosina in più, quindi noi dobbiamo pensare a vincere la partita. E vincere la partita significa avvicinarti a riprendere un risultato negativo e a crederci fino alla fine. Credo che ne abbiamo le qualità e le potenzialità, ma dovremo mettere in campo una prestazione molto vicino a una prestazione perfetta”, spiega Pioli che poi rivolge un pensiero a Bennacer. “Gli facciamo un in bocca al lupo con tutto il nostro affetto e con tutto il nostro cuore. E’ un infortunio, sia per il momento della stagione che per la delicatezza della situazione, che non ci voleva. Ma fanno parte dei rischi del nostro lavoro. Isma però è forte, è forte mentalmente e caratterialmente, quindi supererà anche questa e tornerà più forte di prima”.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).