Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

John Elkann “Per la Juve anno difficile fuori dal campo”

66

NAPOLI (ITALPRESS) – “Napoli sta festeggiando e ha ragione di festeggiare questa grandissima vittoria che la squadra ha ottenuto con 5 giornate di anticipo, con un’incredibile capacità in attacco e altrettanta in difesa”. Nel capoluogo partenopeo per la presentazione del progetto Matabì promosso dalla Fondazione Agnelli, John Elkann si congratula con la squadra di Spalletti “per quello che è stato uno straordinario successo che fa bene al nostro campionato e fa bene al calcio italiano”. Diversa l’annata invece dei bianconeri di Allegri. “Indubbiamente per la Juventus questo è stato un anno molto difficile fuori dal campo ma la squadra ha dimostrato in campo di essere seconda ad oggi, e giovedì disputerà una semifinale di Europa League – ha sottolineato Elkann – Il calcio è importante per il nostro Paese, è importante per l’Europa e la Juventus, come ho detto tante volte, non è il problema ma è parte della soluzione. Stiamo vivendo un momento in cui è importante che il calcio italiano sia forte, che il calcio europeo sia forte, in quanto la Premier League, come si è visto anche quest’anno, continua a rafforzarsi creando un divario che diventa preoccupante”. Inevitabile un passaggio sulla penalizzazione sul caso plusvalenze che la Corte d’appello federale dovrà rivalutare dopo il passaggio al Collegio di Garanzia: “Noi, il presidente Ferrero e l’amministratore delegato Maurizio Scanavino stiamo lavorando e facendo di tutto, come è sempre stato fatto, nel rispetto delle autorità, per proteggere quelli che sono gli interessi della Juventus, dei suoi tifosi ma soprattutto del calcio italiano e non solo”.
– foto Image –
(ITALPRESS).