Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Tajani “Insegniamo ai nostri figli a difendere la libertà”

77

ROMA (ITALPRESS) – Il 25 aprile “deve essere un momento di grande unità, perchè la libertà non deve conoscere frontiere di parte. Dobbiamo difenderla con il nostro impegno e anche con quello che insegniamo ai nostri figli”. Lo ha detto il vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani, parlando a margine della cerimonia di deposizione di una corona d’alloro alle Fosse Ardeatine. “E’ la commemorazione della liberazione dal nazifascismo e il sacrificio delle vittime della strage delle Fosse Ardeatine ha riscattato l’onore dell’Italia. Non è il momento di fare polemiche, ma di difendere i valori della libertà e rispettare il dolore delle famiglie. Ho incontrato la figlia di Giuseppe Cordero di Montezemolo, colonnello e partigiano, prima prigoniero e poi assassinato qui alle Fosse Ardeatine. Non ha tradito il suo giuramento e si è battuto sempre per la libertà dell’Italia. Così come tutti gli altri, che sono l’esempio di quello che non deve più accadere e che purtroppo accade oggi in Ucraina, Noi ci auguriamo che la libertà prevalga sempre in tutto il mondo” conclude Tajani.

Foto: agenziafotogramma.it

(ITALPRESS).