Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Atalanta-Roma 3-1, bergamaschi tornano in zona Champions

93

BERGAMO (ITALPRESS) – L’Atalanta batte la Roma 3-1 al Gewiss Stadium e si porta a -4 dal quarto posto. Le reti di Pasalic, Toloi e Koopmeiners regalano tre punti preziosi a Gasperini, mentre Mourinho si illude con il 2-1 momentaneo di Pellegrini, reso vano da un errore di Rui Patricio. L’allenatore portoghese resta in ansia anche per le condizioni di Llorente e Dybala, entrambi malconci. Dopo l’impegno al supplementare contro il Feyenoord, l’argentino è rimasto inizialmente a riposo insieme a Matic e Spinazzola. Si rivedono dal 1′ invece Solbakken e Abraham. L’Atalanta è la formazione contro cui l’inglese vanta la miglior media gol in Serie A (uno ogni 84 minuti giocati), ma la prestazione dell’ex Chelsea è insufficiente. E’ da un suo pallone perso al 39′ che nasce il gol dei bergamaschi: Zapata protegge palla e crossa dalla sinistra, Pasalic è lasciato libero in area e al volo col mancino trafigge Rui Patricio. L’Atalanta cerca spesso il lancio lungo per Zapata, che ha la meglio in quasi tutti i duelli fisici con Llorente (al centro dei tre al posto dell’infortunato Smalling). Al 65′ scocca l’ora dei cambi: dentro Spinazzola, Matic, El Shaarawy e Dybala. Al 68′ dopo un’uscita coi pugni di Sportiello, l’argentino sfodera subito il suo mancino, ma il tiro è impreciso. Al 74′ l’Atalanta perde per infortunio Djimsiti e si gioca la carta Palomino che è subito protagonista. Calcio d’angolo per i nerazzurri, l’argentino di testa trova la risposta di Rui Patricio, ma Toloi in risposta calcia in rete e a nulla serve il tentativo disperato di Llorente. La Roma si illude di poter riprendere la partita all’83’ con il gol di Pellegrini dalla distanza, ma un minuto dopo un errore di Rui Patricio regala la palla del 3-1 a Koopmeiners, che non sbaglia. L’ultima speranza dei giallorossi è un calcio di punizione di Pellegrini che si stampa sul palo, il trentesimo della stagione. L’Atalanta ora è a -4 dai giallorossi, che temono per le condizioni di Llorente (muscolare) e Dybala (problema alla caviglia).
– foto Image –
(ITALPRESS).