Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Allegri “Sassuolo in forma, momento importante della stagione”

72

TORINO (ITALPRESS) – “Il Sassuolo è una squadra tecnicamente molto forte, in ottima condizione, a Verona ha perso una partita inspiegabile perchè il calcio l’ha inventato il Diavolo. Affronteremo una squadra tosta e dobbiamo tornare alla vittoria, abbiamo 15 giorni importanti davanti che chiuderemo a Bologna”. Massimiliano Allegri e la sua Juve si apprestano ad affrontare un’altra tappa del tour de force di questo aprile, facendo visita ai neroverdi di Dionisi. Aspettando l’udienza del 19 al Collegio di Garanzia dello Sport sul -15 per il caso plusvalenze, i bianconeri restano “concentrati sulle partite singole e sugli obiettivi: dobbiamo mantenere il Bologna dietro e avvicinare l’Atalanta che è a 4 punti. Poi c’è la classifica del campo dove la Lazio ci ha superato e vogliamo tornare secondi: abbiamo anche l’obiettivo di migliorare la classifica dell’anno scorso in termini di posizione, mancano 9 partite e il cammino è ancora lungo”. Inevitabile però pensare a cosa succederà davanti alla giustizia sportiva. “La viviamo serenamente, ci siamo fatti una bella corazza – ribatte Allegri – Quanti punti mi aspetto di avere fra una settimana? Non possiamo andare tanto in là, bisogna cercare di riempire maggio con ancora più partite e quindi giocare la semifinale di Europa League e la finale di Coppa Italia, vediamo di fare un passettino alla volta. L’importante è capire il momento, c’è da stringere la cinghia e ottenere risultati, è un momento bello e importante della stagione”. Contro il Sassuolo mancherà il solo Kean (“ieri aveva un fastidio al flessore”) mentre per gli altri “dovrò valutare oggi pomeriggio chi fare scendere in campo, la partita di giovedì ha portato via molte energie. Paredes e Pogba? Paredes sta bene fisicamente ed è pronto per giocare dall’inizio, Pogba no ma può solo migliorare. Szczesny? Se è sereno e tranquillo può venire con noi in panchina, Perin è in una buona condizione ed è diventato un portiere importante, ha fatto dei progressi e dei miglioramenti importanti. Bremer ha giocato tanto, aveva un pò di mal di gola, ci sono però Bonucci e Rugani”. In attacco possibile spazio per Vlahovic, per Di Maria si profila un turno di riposo, da valutare Chiesa: “Vediamo come sta, giovedì ha fatto 90 minuti molto buoni ma non si deve accontentare, ha qualità difficili da trovare in altri giocatori”. In dubbio De Sciglio “ma abbiamo i ragazzi dell’Under 23 che faranno parte della trasferta e sono pronti per giocare”. C’è spazio poi per un commento alle osservazioni di Paulo Sousa, a detta del quale la Juve gioca di ripartenza e vivendo delle giocate dei singoli. “Io rispetto e ascolto le opinioni di tutti, ma faccio fatica già a guardare la mia squadra, figuriamoci se posso dare consigli agli altri, non sarebbe carino e sarebbe una mancanza di rispetto. Ma ci sono allenatori molti bravi che sono in grado di gestire la propria squadra e anche le altre”, la replica di Allegri.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).