Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Generali Italia, a Milano torna la Convention Rete

77

MILANO (ITALPRESS) – Dopo 7 anni dall’ultimo grande incontro, è tornata in presenza a Milano la Convention Rete di Generali Italia, presso il Palazzo delle Scintille. Una location non casuale, alla luce del grande significato simbolico e non solo che ha portato con sè in questi anni di pandemia. In questa sede sono infatti state somministrate 2,4 milioni di dosi di vaccino anti Covid-19, rappresentando di fatto il più grande hub vaccinale d’Italia. Da poco questo spazio è tornato a Generali ed è stato possibile così riorganizzare la convention. Tremila persone presenti, per un gruppo che conta 2.250 agenti, che con i loro 17 mila collaboratori e 2.850 consulenti dipendenti della compagnia operano in circa 4 mila punti vendita in tutta Italia.
Un grande incontro dal vivo che ha permesso di tracciare il cammino presente e futuro del gruppo assicurativo. “Si punterà infatti sulla distintività sul mercato, sulla qualità dell’offerta, data dalla formazione continua che il personale affronta, e sulla molteplicità dei servizi che verranno offerti ai nostri clienti”, spiega Marco Oddone, Chief Marketing & Distribution Officer di Generali Italia. “Noi siamo conosciuti soprattutto per il prodotto assicurativo in ambito auto, ma forniamo assistenza anche in altri campi che si stanno rivelando come cruciali visto il periodo, come la protezione del credito, l’assistenza sanitaria e i piani di previdenza integrativa aggiunge -. Il nostro gruppo di agenti lavora quotidianamente per fornire sempre la migliore consulenza in questi ambiti, ma vogliamo lavorare per migliorarla e renderla sempre più vicina e rispondente ai bisogni delle persone. Incontrarci qui oggi, dal vivo, diventa quindi un’ottima occasione di riflessione per migliorare e per riconoscerci i meriti dei buoni risultati conseguiti negli ultimi anni”.
Grande attenzione anche sul lato marketing nell’assemblea di Palazzo delle Scintille, con tre punti focali di consolidamento e rilancio dell’offerta di Generali. “Per noi oggi è davvero importante esserci e raccogliere dal vivo l’entusiasmo della nostra rete, capillare sul territorio e per questo molto forte”, ha spiegato Arianna Nardi, responsabile marketing di Generali Italia.
“Per migliorare e sviluppare il nostro programma, vogliamo puntare a medio e a lungo termine su imprenditorialità dell’agente, partnership nel rapporto tra impresa e agente e non ultimo il rafforzamento del ruolo di questa figura professionale – aggiunge -. Tutto ciò permetterà da un lato una maggiore capacità della nostra rete di rispondere ai bisogni della clientela, dall’altro rafforzerà delle figure professionali rendendole più indipendenti e autonome, nel segno della distintività dell’offerta sul territorio, elemento oggi già ampiamente riconosciuto”.
“Con la Convention tracciamo la rotta in anni complessi, articolati e variabili, dando una visione strategica, per consentire ai nostri agenti di essere distintivi sul mercato”, sottolinea Gabriele Tedesco, responsabile Vendite di Generali Italia.

– foto col/Italpress –

(ITALPRESS).