Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Al Vinitaly Umbriatourism, portale del turismo della Regione Umbria

75

VERONA (ITALPRESS) – Al Vinitaly la Regione Umbria ha presentato i servizi per la promozione dell’enoturismo nel suo portale “Umbriatourism”.
Esperienze uniche e autentiche, questa la ricetta di Umbriatourism per attrarre e coinvolgere i viaggiatori nella scelta e nella pianificazione del viaggio in Umbria. Borghi medievali, itinerari slow, stratificazioni storiche e culturali che dagli etruschi arrivano all’arte contemporanea, varietà di paesaggi, eventi internazionali, prodotti d’eccellenza e servizi sono i suggerimenti che compongono l’offerta integrata raggiungibile dal portale della Destinazione Umbria. Uno strumento utile per organizzare la vacanza e supporto indispensabile per connettere digitalmente l’utente con l’offerta regionale.
L’enoturismo, inteso come motivazione prevalente o come occasione complementare per arricchire l’emozione della vacanza, è certamente un importante driver ed Umbriatourism raccoglie la sfida per promuoverle creando un’offerta integrata autentica e competitiva. L’Umbria è caratterizzata dalla principale presenza di cantine di piccole-medie dimensione, spesso di origine familiare, aspetti che hanno creato un legame indissolubile con la tradizione ed il territorio e che garantiscono valore ed affidabilità all’offerta.
Il vino è un simbolo identitario della Regione. E’ un prodotto che contribuisce a comunicare il brand di una terra ricca di eccellenze nel comparto agroalimentare e che si contraddistingue anche per la bellezza dei luoghi e per il patrimonio storico e culturale. L’edizione 2023 del Vinitaly, vetrina importante del Bel Paese, rappresenta bene la volontà della Regione Umbria di rendere il settore vinicolo sempre più protagonista del mercato internazionale, con una presenza più incisiva e unitaria. La Regione Umbria crede e investe nel comparto vitivinicolo, al fine di sostenerne e valorizzarne la capacità di affermarsi nel mercato globale. In Umbriatourism sono attualmente accreditate 49 Cantine, che possono creare e pubblicare le loro offerte promo commerciali, prodotti ed esperienze (degustazioni, visite, cooking class) oltre a contenuti volti alla conoscenza delle produzioni dei territori con particolare riguardo alle indicazioni geografiche.
L’evento è stato presentato dall’Assessore alla programmazione europea, bilancio e risorse umane e patrimoniali, Turismo, cultura, istruzione e diritto allo studio Paola Agabiti e dal Vicepresidente della Regione Umbria e Assessore alle politiche agricole e agroalimentari ed alla tutela e valorizzazione ambientale Roberto Morroni. Alla tavola rotonda, moderata per la Regione Umbria da Sandra Placidi, sono intervenute varie cantine accreditate in Umbriatourism.
Il portale della Regione consente la pubblicazione solo ad operatori accreditati il cui processo di accreditamento presuppone che siano soddisfatti dei requisiti formali e di riconoscibilità di un operatore/produttore, fornitore di servizi e prodotti regionali. Questo per garantire la qualità dei servizi offerti al pubblico.
A chiudere i lavori la Dirigente Risorse, Programmazione, Cultura, Turismo Servizio Turismo, Sport e Film Commission della Regione Antonella Tiranti.
-foto ufficio stampa Eprcomunicazione –
(ITALPRESS).