Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Siccità, Lollobrigida “Programmare interventi strategici”

103

ROMA (ITALPRESS) – “Il 2022 è stato uno degli anni più caldi e siccitoso dal 1800. La mancanza dell’acqua è un problema che investe tutta la popolazione, avvertito soprattutto dalle aziende agricole, con evidenti perdite di prodotto e rischi per la sicurezza alimentare”. Lo ha detto il ministro dell’Agricoltura, Francesco Lollobrigida, rispondendo al questione time alla Camera. “Occorre adottare soluzioni strategiche e definitive, pianificare in modo adeguato. Il governo ha convocato oggi la prima riunione della cabina di regia sulla crisi idrica, coinvolgendo diversi ministeri- La questione è emergenziale, ma anche strutturale negli ultimi 20 anni. E’ urgente procedere alla razionalizzazione delle governance: oggi abbiamo un mare di enti che devono affrontare questo problema”, ha aggiunto.
Il ministro ha poi ricordato che “non è possibile affrontare il tema della siccità senza programmare una serie di interventi strategici di breve, medio, lungo periodo. Si devono recuperare le criticità ancora in piedi per mancanza di azione nel passato. La percentuale di perdita delle reti è enorme, arriviamo al 40% di media nazionale”. Lollobrigida ha promesso “un coinvolgimento delle Regioni a partire dalla cabina di regia sull’emergenza idrica”.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-