Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Meloni a Varsavia “Europa sia un gigante politico e non burocratico”

87

ROMA (ITALPRESS) – “Vogliamo un’Europa che sia un gigante politico e non un gigante burocratico e per quell’Europa lavoriamo”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, a Varsavia, al termine dell’incontro con il premier polacco, Mateusz Morawiecki.
“L’Ucraina sa di poter contare su di noi e la Polonia sa di poter contare su di noi”, ha sottolineato Meloni parlando della guerra.
“Un’altra ragione per la quale io sono qui oggi è per ribadire che, di fronte al conflitto ucraino, la Polonia rappresenta il confine morale e materiale dell’Occidente: è una nazione alla quale noi, come europei, dobbiamo dire Grazie per il lavoro straordinario che sta facendo a sostegno dell’Ucraina”, ha aggiunto il premier, che sull’immigrazione ha spiegato: “Continuiamo a ritenere che il dibattito debba essere sulla dimensione esterna dei confini europei: è inutile discutere i movimenti secondari se a monte non discutiamo di fermare i movimenti illegali”.
“Non possiamo continuare a consentire che la selezione di ingresso in Europa venga fatta da bande di trafficanti, non possiamo continuare a confondere due materie che sono completamente diverse che sono immigrazione e profughi. Cerchiamo risposte serie”, ha aggiunto Meloni.
“L’Ucraina deve combattere la Russia con il supporto dei Paesi del mondo libero, l’Italia e la Polonia e parlano con la stessa voce. Insieme sentiamo questa responsabilità e la sentiamo anche nei confronti dell’Europa”, ha detto Morawiecki.

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).