Con InSiciliaTV l’informazione la fai tu

Ucraina, Tajani “Ue non è in guerra con Russia, ma difende la libertà”

68

ROMA (ITALPRESS) – “L’Europa vuole essere portatrice di pace, di difesa dello stato di diritto, l’Europa difende l’indipendenza dell’Ucraina, Paese candidato a far parte della nostra Unione e vogliamo che anche lì arrivi la pace. Dobbiamo essere ottimisti anche in un momento difficile, non dobbiamo mai dimenticare che alla fine prevale il bene sul male, che alla fine prevarrà la pace e dobbiamo impegnarci tutti noi affinchè si arrivi a un accordo che non penalizzi l’Ucraina perchè la resa sarebbe una cosa diversa dalla pace. Se aiutiamo quel Paese lo facciamo perchè vogliamo una trattativa”. Lo ha detto Antonio Tajani, vicepremier e ministro degli Esteri, nel corso dell’inaugurazione ufficiale di Esperienza Europa con dedica a David Sassoli a Roma.
“L’obiettivo non è la guerra che deve continuare, ma permettere ai due contendenti di discutere ad armi pari. Credo sia giusto aiutare quel popolo. Noi non siamo in guerra con la Russia e non vogliamo colpirla, vogliamo solo difendere la libertà e il rispetto dei diritti internazionali”, ha aggiunto.

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).